Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Simon contro Iannone in Portogallo

Simon contro Iannone in Portogallo

Si accende la sfida per il titolo di vice campione del mondo Moto2 con appena due punti tra lo spagnolo e l'italiano.

Con Toni Elias assodato Campione del Mondo già in Malesia due settimane orsono, tutti gli occhi della classe Moto2 saranno puntati sulla sfida per il titolo di vice campione, mai così aperta. A giocarsela saranno presumibilmente Julian Simon (181 punti) e Andrea Iannone (179), mentre Tom Luthi, matematicamente non condannato, non sembra avere molte chances con 38 punti da recuperare sullo spagnolo.

Paradossalmente i due piloti in corsa per la seconda piazza dovranno farlo su un circuito storicamente poco adatto alle loro caratteristiche: se il pilota del team Mapfre Aspar non è andato oltre un quinto posto nel 2006, l'italiano del Fimmco Speed Up non è mai entrato nella top ten in quattro apparizioni (11º nel 2008).

Probabili protagonisti i piloti del Team Jir con Simone Corsi, quinto in generale, che in Portogallo ha già vinto nel 2008 (125) e Alex De Angelis che in Australia ha trovato la seconda vittoria della carriera e che potrebbe continuare la sua striscia positiva che lo vede sul podio da Sepang.

In forma come il sammarinese non sarà da sottovalutare nemmeno Scott Redding (Marc VDS Racing). L'inglese non è mai andato a punti nelle due precedenti tappe lusitane, ma siamo sicuri che sarà tra i grandi di questo finale di stagione.

Prime libere a partire dalle 12.10 ora italiana, con il ritorno alle quattro sessioni e con Toni Elias che da Campione del Mondo potrebbe anche cercare la quarta vittoria sul circuito portoghese (2003, 2004 in 250 e 2006 in MotoGP). Due wildcard con Dani Rivas (MR Griful) e il belga Xavier Simeon (Holyday Gym Racing).

Tags:
Moto2, 2010, bwin GRANDE PREMIO DE PORTUGAL

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›