Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La prima fila 125 di Estoril

La prima fila 125 di Estoril

La terza pole di Smith, le prestazioni dei piloti Andalucia Cajasol e la prima fila di Terol. Ecco le reazioni dell'ottavo di litro.

È il Campionato con maggior interesse mediatico in questo finale di stagione e le sorprese non sono tardate ad arrivare in questo fine settimana del bwin Grande Premio de Portugal. L'annullamento delle qualifiche ha infatti premiato i coraggiosi (vedi Terol) e penalizzato i più conservativi (Marquez ed Espargaró).

Andiamo per ordine: la pole position la conquista Bradley Smith, che sarà un ulteriore aiuto per Terol, e che ha davvero fatto meraviglie sull'asfalto bagnato di Estoril.

"Siamo stati grandi in tutte le sessioni e oggi in particolarm modo abbiamo avuto un buon feeling con la moto," ha detto l'inglese ai microfoni di motogp.com. "Spingiamo sempre al 100% in tutte le condizioni e quindi la pole è comunque meritata. Per la gara aspettiamo, ma ovviamente speriamo di correre con la pioggia, solo perché abbiamo parecchi chilometri in queste condizioni".

Al centro della prima fila ci saranno due piloti non proprio abituati alle alte posizioni, ma che hanno mostrato grandi abilità sull'acqua...Danny Webb, secondo, e Alberto Moncayo, terzo.

L'inglese ha commentato: "È la mia qualifica migliore di sempre e spero davvero di fare bene. Se piove saremo competitivi perché ho un grande feeling con questa pista, ma non vedo ragioni per non esserlo anche sull'asciutto. Possiamo migliorare la moto domani, dare il massimo e vedere come chiudiamo".

Da parte sua Moncayo ha aggiunto, "Sarà una gara molto difficile perché non conosciamo le condizioni meteo, ma oggi abbiamo fatto un buon lavoro e sono convinto che potremo fare anche meglio domani".

Il più favorito dalla giornata è stato pero' senza dubbio Nico Terol, che domani attaccherà il leader del mondiale Marquez con ben sei posizioni di vantaggio sulla griglia di partenza... "La prima linea è perfetta, soprattutto perché Marquez ed Espargaró sono lontani. La moto in acqua è perfetta, ma la gara non sarà affatto facile perché la pista è molto scivolosa".

Tags:
125cc, 2010, bwin GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Danny Webb

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›