Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rivivi il bwin Grande Premio de Portugal

Rivivi il bwin Grande Premio de Portugal

Il penultimo appuntamento stagionale si è concluso da poche ore e motogp.com, in questo articolo, ti offre la possibilità di rivedere tutto quello che ti sei perso, con un semplice "click" su tutti i link che troverai nel riassunto dell'intero fine settimana.

Il ritorno in Europa di Jorge Lorenzo da Campione del Mondo ha riportato la vittoria in casa Fiat Yamaha, sponda spagnola, dopo un'assenza dal primo gradino del podio che durava addirittura dal Gran Premio di Brno, datato 15 agosto.

Portogallo terra di conquista spagnola verrebbe da dire, visto che da tre anni il numero 99 del Team Fiat Yamaha vince e convince sul tracciato lusitano partendo sempre dalla pole. L'edizione 2010 del bwin Grande Premio de Portugal non ha fatto eccezione, con Lorenzo che nonostante una caduta nelle free Practice 3, ha dominato tutto il fine settimana, gara inclusa.

Il fine settimana di Estoril si presentava con non poche novità: il ritorno di Dani Pedrosa e l'esordio di Carlos Checa hanno concentrato l'attenzione dei media, mentre la pioggia battente, se da una parte non ha permesso ai piloti del Campionato del Mondo di prendere parte alle qualifiche, ha, dall'altra reso indispensabile la presenza delle ragazze con l'ombrellino.

Nelle altre categorie gare a dir poco emozionanti sia per la Moto2 che per la classe 125. Nella prima abbiamo assistito ad un GP tanto imprevedibile quanto divertente, che ha premiato Stefan Bradl con la prima vittoria stagionale e Alex Baldolini al primo podio in carriera.

Succede di tutto anche nell'ottavo di litro, con Marc Marquez che dimostra ancora una volta di meritare un titolo non ancora matematico, ma sempre più vicino.

Guarda tutto quello che ti sei perso, con un semplice "click" su tutti i link di questo articolo. inclusa la conferenza stampa integrale di questo appuntamento.

Tags:
MotoGP, 2010, bwin GRANDE PREMIO DE PORTUGAL

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›