Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi rispetta la tradizione, a Valencia inizio complicato

Rossi rispetta la tradizione, a Valencia inizio complicato

Solo 9º al termine delle libere, Rossi tenterà di migliorare già a partire da domani mattina.

La nona posizione conquistata nelle libere del venerdì da Valentino Rossi nelle prove libere di oggi lo obbligherà a risalire la china in fretta per provare a partire domenica da una buona posizione in griglia di partenza.

Da sempre poco digerito, il circuito di Cheste non è il più semplice dove tentare sorpassi e per questo le qualifiche di domani saranno a dir poco fondamentali perché l'italiano possa congedarsi da Yamaha con una grande prestazione.

Per il momento sono molti i problemi con la M1 numero 46, che il 9 volte Campione del Mondo sintetizza così:

"La mattinata nonè andata male, ma nel pomeriggio è andato tutto storto. Non siamo riusciti a migliorare la messa a punto e ho avuto parecchi problemi. Abbiamo molto lavoro da fare soprattutto nella ricerca del grip...Oggi la moto era molto difficile da guidare".

"I tempi sono molto vicini agli altri, ma la nona posizione ci obbliga a migliorare. Daremo un'occhiata ai dati della telemetria per vedere come possiamo migliorare per essere competitivi. Si tratta di un fine settimana molto difficile, l'ultimo per me con la Yamaha, per questo daremo il massimo".

Brivio, team manager dell'italiano in quest'ultimo fine settimana targato Yamaha, ha aggiunto: "Questa mattina abbiamo provato alcune diverse geometrie e assetti e poi nel pomeriggio abbiamo continuato in una sola direzione, ma è chiaro che abbiamo ancora del lavoro da fare e abbiamo alcuni problemi di grip".

"Alla fine ci siamo fermati un po' in anticipo per ragionare sulla situazione, e ora daremo un'occhiata da vicino ai dati per trovare la giusta strada per domani, in modo che si possa dare a Valentino una moto cge gli consenta di guidare come vuole lui".

Tags:
MotoGP, 2010, GRAN PREMIO GENERALI DE LA COMUNITAT VALENCIANA, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›