Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Márquez tra il titolo di Campione 125 e la Moto2

Márquez tra il titolo di Campione 125 e la Moto2

Un'intervista a tutto tondo per il giovanissimo pilota spagnolo nuovo Campione del Mondo 125 e prossimo pilota della classe intermedia.

Con appena 17 anni e 263 giorni, Marc Márquez è diventato il secondo pilota più giovane di sempre ad aggiudicarsi il Campionato del Mondo 125 rimanendo alle spalle del solo Loris Capirossi. Lo spagnolo ha letteralmente dominato la stagione dell'ottavo di litro con 10 vittorie e ulteriori due podi, assicurandosi il record di 12 podi totali durante l'annata 2010.

“All'inizio non ci aspettavamo di vincere il Campionato, ma quando abbiamo iniziato a correre ero in grandi condizioni,” ha detto Márquez in questo video intervista. “Il mio rapporto con il team è andato in crescendo e siamo migliorati molto in ogni circuito, quindi quando abbiamo iniziato a vincere al Mugello ho pensato: 'Perché no? Possiamo vincere questo Campionato e ci proveremo’. Ma ora è tutto vero, abbiamo vinto, ed è incredibile”.

Al Mugello non è arrivata solo la prima vittoria in carriera per il pilota Red Bull Ajo Motorsport, ma anche il primo di ben cinque trionfi consecutivi che lo hanno trasformato nel più giovane pilota di sempre a riuscirci.

“Credo sia stato il momento più importante della stagione,” ha dichiarato. “Durante la pausa estiva siamo stati i leader della classifica, mentre dopo Jerez (2º GP) avevamo moltissimi punti a dividere me e Nico (Terol). Le cinque vittorie consecutive mi hanno permesso di fare il salto di qualità”.

Un altro momento importante è stato senza dubbio il GP di Estoril, dove lo spagnolo è stato costretto a partire dal fondo della griglia dopo una caduta nel giro di riscaldamento della seconda uscita dai blocchi. “L'intero fine settimana è stato terribile e le condizioni della pista erano sempre complicate. Durante la gara ho pensato che il primo giro fosse fondamentale. Ho fatto una partenza perfetta e ho spinto al massimo, forse anche troppo perché ho preso davvero molti rischi”.

Ora le attenzioni del giovane spagnolo si muoveranno dall'ottavo di litro alla classe Moto2. “Non è ancora confermato, ma voglio cambiare. Sarò sicuramente in Moto2, ma ancora non conosco moto e team”.

Tags:
125cc, 2010, Marc Marquez, Red Bull Ajo Motorsport

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›