Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Monza: due ruote meglio di quattro

Monza: due ruote meglio di quattro

Prestazione opaca dei campioni della MotoGP nel RallyShow di Monza dello scorso fine settimana. Migliore Marco Simoncelli solo 16º.

Si è concluso ieri, domenica, il rally di Monza e questa volta le stelle del Campionato del Mondo MotoGP non hanno brillato eccessivamente. Confermata l'assenza di Valentino Rossi, da sempre un osso duro della competizione per presenze e risultati, a difendere le due ruote ci hanno provato Marco Simoncelli, Andrea Iannone e Toni Elias.

Le condizioni meteo non hanno certo aiutato gli improvvisati piloti su quattro ruote, in una competizione dominata dall'inizio alla fine da Dani Sordo, compagno di squadra del leggendario Sebastien Loeb, che ha preceduto Dindo Capello, altro dei fenomeni dell'evento.

Marco Simoncelli, che poco tempo fa aveva ricevuto lo "scettro" di successore di Rossi nel Rally monzese, non ha tradito le aspettative anche se un problema alla frizione durante la quarta prova lo ha lasciato fuori da un podio che avrebbe probabilmente meritato.

19° della classe Super2000 e 52º nella generale, il pilota Moto2 Andrea Iannone, a bordo di una Peugeot 207, non ha sfigurato, mentre il campione del mondo Moto2 Toni Elias con una Abarth Grande Punto S2000 è stato 70º(28° di categoria).

Per chiudere con il mondo delle due ruote, Graziano Rossi ha terminato in penultima posizione con una Chevrolet Corvette Z06.

Tags:
MotoGP, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›