Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sterlacchini e la stagione Pramac 2010

Sterlacchini e la stagione Pramac 2010

Il direttore tecnico della scuderia satellite Ducati MotoGP ci parla del recente passato e del prossimo futuro in questa intervista.

Per Fabiano Sterlacchini, Direttore Tecnico di Pramac Racing, la stagione 2010 non è stata esattamente come ci si attendeva, con Mika Kallio e Aleix Espargaró entrambi in difficoltà anche per differenti ragioni.

“Onestamente ci aspettavamo qualcosa in più considerando che Mika Kallio era stato il Rookie dell'anno 2009 e che il nostro livello era migliorato nel 2010,” ha iniziato Sterlacchini nel video in allegato. “C'è da valutare comunque una situazione globale. A Jerez (settimi dalla 17ª posizione in griglia) abbiamo registrato il nostro miglior risultato, e da lì speravamo di costruire una buona stagione. Poi però subito dopo Le Mans abbiamo avuto un incidente (nelle FP2) e Mika ha iniziato a soffrire con la spalla. Possiamo dire che l'annata era già più o meno compromessa a quel punto. Da un punto di vista prettamente tecnico, con un diverso motore è cambiato l'equilibrio della moto, come anche il bilanciamento, e abbiamo faticato a trovare i giusti parametri per Mika”.

Sulla campagna del compagno di squadra Aleix Espargaró, Sterlacchini ha aggiunto: “Aleix è un grande talento. Sfortunatamente per lui le varie cadute lo hanno limitato parecchio. Quando hai di questi problemi è difficile trovare la fiducia giusta ed è normale che in gara le cose non salgano come si vorrebbe. Abbiamo avuto qualche buon risultato, ma spesso eravamo in difficoltà in qualifica. In questo aspetto avremmo sicuramente potuto fare qualcosa in più”.

Nel 2011 Sterlacchini lavorerà con il duo formato da Randy de Puniet e Loris Capirossi, entrambi dotati di grande esperienza e potrà contare anche sulla presenza di Valentino Rossi nel Team ufficiale...

“Sono ottimista perché questi due campioni sapranno sicuramente adattarsi rapidamente alla nuova moto,” ha iniziato. “Hanno grande esperienza in MotoGP, cosa molto importante. Quello che abbiamo visto con Aleix e Mika è normale per piloti che arrivavano dalla 250. Sono convinto che nella prossima stagione avremo come sempre il massimo supporto da Ducati, e in più l'aiuto nello sviluppo della moto di un nove volte Campione del Mondo”.

Tags:
MotoGP, 2010, Pramac Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›