Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Paul Denning: “È stata una stagione complicata”

Paul Denning: “È stata una stagione complicata”

Il Team Manager Rizla Suzuki parla in questa intervista dell'annata problematica della sua scuderia e del 2011 in arrivo.

Per sua stessa ammissione la stagione 2010 non è andata certo secondo le aspettative di Rizla Suzuki, ma il Team Manager Paul Denning è sicuro che le potenzialità di Álvaro Bautista siano la grande speranza del 2011.

“È stato un anno di prova considerando tutti gli infortuni, la sfortuna e l'inconsistenza delle performance della nostra moto,” ha detto Denning in questa intervista video. “Ha lavorato bene in alcuni circuiti e in alcune condizioni, ma per nulla bene in altri. Questo ha complicato la ricerca del ritmo per i nostri piloti”.

Sull'infortunio di Bautista di inizio stagione, Denning ha continuato: “Non possiamo essere sicuri al 100% che le cose sarebbero andate meglio, ma sono convinto che avremmo trovato il suo ritmo molto prima in stagione senza l'infortunio, e anche altri risultati”.

La collaborazione tra Bautista, nuovo nella categoria, e l'esperto Capirossi è stata sicuramente la novità maggiore del box Rizla Suzuki: “Hanno lavorato alla perfezione insieme,” assicura Denning. “Sono stati onesti nel confessare le proprie sensazioni sulla moto per migliorarla. Loris sapeva che Álvaro sarebbe stato molto veloce subito, ma questo non l'ha messo sulla difensiva. È sempre stato un giocatore di squadra”.

Con uno sguardo al futuro, Denning ha concluso: “Álvaro ha già dimostrato di essere un pilota determinato e le sue prestazioni sono migliorate molto durante la stagione. Se riusciremo a lavorare bene con la moto, renderla più consistente anche in condizioni fredde e se riuscirà a qualificarsi meglio, credo abbia grandi possibilità di correre con i migliori. Sono convinto cha abbia le capacità per correre con quei piloti, abbiamo solo bisogno di una piattaforma su cui migliorare settimana dopo settimana”.

Tags:
MotoGP, 2010, Rizla Suzuki MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›