Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il secondo giorno vede tutti i piloti in pista grazie al tempo migliore

Il secondo giorno vede tutti i piloti in pista grazie al tempo migliore

Con il cielo azzurro finalmente apparso sul Circuito de Jerez, Marc Marquez ha ottenuto il suo primo assaggio di Moto2, mentre Scott Redding è andato in ospedale a seguito di un incidente.

Il collaudatore ufficiale della Suter, Damian Cudlin, è stato il primo ad uscire da solo dopo le 10:30 ora locale. L'australiano ha fatto 48 giri con la moto Suter MVDS MotoGP, con un miglior tempo di 1'45 .5. Carmelo Morales, fresco vincitore del campionato Moto2 CEV, ha provato anche lui per Suter Racing, facendo 15 giri nel pomeriggio.

Deciso a stare il il maggior tempo possibile sulla sua nuova moto Moto2, Xavi Fores è stato il secondo a uscire, registrando un miglior tempo di 1'45 0,0 in 68 giri. Il suo compagno di squadra nel team Mapfre Aspar, Julian Simon, in sella a una Suter con telaio spec 2011, ha fatto 60 giri con un miglior tempo di 1'43 0,8, il miglior tempo della giornata per la Moto2.

Con condizioni di bagnato ieri e previsioni di pioggia per domani le squadre erano desiderose di sfruttare al meglio una giornata di sole e con la pista che si andava asciugando velocemente, tutti i piloti hanno girato dal primo pomeriggio.

In sella a una Suter con telaio spec 2010, Marc Marquez finalmente ha fatto i suoi primi giri su una Moto2 dopo che il team Monlau Competicion ha deciso di non rischiare per le condizioni della pista ieri. Il nuovo Campione del Mondo della 125 è entrato in pista per la prima volta attorno alle 12.30 ora locale, davanti a una folla di fotografi. Marquez ha fatto 46 giri in totale, registrando un miglior tempo di 1'45 .9.

Altri piloti a fare il loro primi giri oggi sono stati Kev Coghlan, del team Aeroport Castello. Il giovane scozzese ha fatto reistrare 51 giri con un miglior tempo di 1'46 .5, Alex Baldolini, che ora ha ufficialmente firmato per il team Racing Forward e la coppia del team Tenerife 40 Pons, Aleix Espargaro e Axel Pons, hanno ottenuto i propri migliori giri in 1'44 .6 e 1'44 0,7 rispettivamente.

La coppia del team Iodaracing, Simone Corsi e Mattia Pasini haanno fatto rispettivamente giri 46 e 44 giri con un telaio FTR. Pasini è caduto poco dopo le 13:00 ma non si è fatto nulla ed è tornato in pista più tardi nel pomeriggio.

In seguito alla caduta di Scott Redding, dopo le ore 15:00 la pista è rimasta chiusa per quasi 15 minuti. Il pilota del team Marc VDS è uscitoa sull'erba all'ultima curva e è stato sbalzato dalla moto. E 'stato portato in ospedale per un controllo precauzionale e non è tornato in pista. Ha fatto registrare un miglior tempo di 1'44 0,65 in 36 giri con la Moto2 e spera di essere abbastanza in forma per guidare qualche giro con la Suter MotoGP MVDS domani. Il suo compagno di squadra nel team Marc VDS-mate, Mika Kallio, ha fatto 61 giri con un miglior tempo di 1'46 .0.

Il pilota del team WTR / Speed Master, Andrea Iannone, ha fatto 46 giri con un miglior tempo di 1'44 .8. Il miglior tempo di Jules Cluzel, di Forward Racing è stato 1'45 .3, mentre Pol Espargaro del team Tuenti Speed Up ha fatto registrare il suo migliore ini 1'45 .5. Ha provato anche la FTR per Tuenti, anche se ancora non firmato, Valentin Debise, il cui miglior giro è stato 1'45 .7.

In MotoGP, il test team Ducati ha continuato il proprio lavoro concentrandosi sull' anteriore della Desmosedici 2011, con Vitto Guareschi che si è unito a Franco Battaini in pista, mentre Karel Abraham è caduto dopo aver perso l'anteriore della sua Desmosedici, danneggiando la moto e perdere molto della sessione pomeridiana. Il pilota Cardion AB ha però fatto in tempo a rientrare ed ha fatto registrare il giro più veloce della giornata in MotoGP con 1'41 .6.

Tags:
MotoGP, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›