Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le tappe 2010: Monster Energy Grand Prix de France

Le tappe 2010: Monster Energy Grand Prix de France

In questo articolo il terzo appuntamento stagionale, con motogp.com che ti offre la possibilità di rivedere tutto quello che ti sei perso. Clicca su tutti i link che troverai in questo riassunto e rivivi l'intero fine settimana di Le Mans.

La MotoGP ha fatto la sua terza apparizione stagionale a Le Mans per il Monster Energy Grand Prix de France e, nonostante le vittorie nelle tre classi siano andate agli stessi piloti già trionfatori a Jerez nel precedente appuntamento, lo spettacolo del Campionato del Mondo non è mancato...

Il fine settimana si è aperto all'insegna dei bambini, con una visita da parte di Marco Simoncelli, Ben Spies e Randy de Puniet al Centre Hospitalier du Mans e con la tradizionale conferenza stampa con Lorenzo per la prima volta al centro del gruppo in veste di leader della classifica generale.

Le sessioni MotoGP di preparazione al terzo appuntamento del Campionato del Mondo avevano messo in luce Valentino Rossi, prima nelle FP1 e poi con la pole position nelle QP, e Casey Stoner, veloce nelle FP2 e nel warm up, nonostante qualche problema in sella alla Desmosedici GP10.

Nella domenica di gara molti avevano aspirazioni di vittoria: Valentino Rossi voleva celebrare la sua Inter finalmente Campione d'Europa mezzo secolo dopo l'ultima coppa, Dani Pedrosa correva per festeggiare degnamente i suoi 150 GP in carriera, e Stoner, ovviamente, cercava 25 punti per tornare nella corsa per il titolo 2010.

Non era di questa idea Jorge Lorenzo, dominatore di una gara MotoGP ricca di emozioni, ma priva del talento di Àlvaro Bautista, costretto a non partecipare dopo la spettacolare caduta nelle prove libere del sabato. Sul podio anche Rossi e Dovizioso, al fianco del numero 99 nella conferenza post-GP.

In Moto2 e 125 le vittorie sono andate ad altri due spagnoli. Nella categoria intermedia vittoria schiacciante di Toni Elias, con numerose cadute che ne hanno favorito la fuga: ancora una volta tra i più sfortunati Alex de Angelis, eliminato dalla gara dopo essere stato colpito dalla moto di Simeon in pista senza controllo. Nell'ottavo di litro è stata una sfida a due tra Pol Espargaró e Nico Terol, con il pilota Tuenti Racing che ha trovato il secondo trionfo stagionale e con lo spagnolo della Bancaja Aspar ancora leader della classifica.

Per non perderti davvero nulla di questa terza tappa della carovana MotoGP, goditi le migliori immagini OnBoard della gara MotoGP e, perché no le curve transalpine delle Paddock Girl.

Tags:
MotoGP, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›