Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le tappe 2010: Red Bull Indianapolis Grand Prix

Le tappe 2010: Red Bull Indianapolis Grand Prix

In questo articolo l'undicesimo appuntamento stagionale, con motogp.com che ti offre la possibilità di rivedere tutto quello che ti sei perso. Clicca su tutti i link che troverai in questo riassunto e rivivi l'intero fine settimana di Indianapolis.

Quale miglior maniera di iniziare un fine settimana di moto, se non con una sana partita di pallacanestro? Detto fatto con le stelle della MotoGP, tra cui Ben Spies, che hanno preso parte al pre evento del Red Bull Indianapolis Grand Prix. Per l'americano è stato anche un modo diverso di festeggiare l'annuncio, che sarebbe arrivato il giorno successivo, del suo passaggio al team ufficiale.

L'ex Campione del Mondo 500 Kevin Schwantz è stato tra i protagonisti del paddock nella veste di Team Manager della scuderia American Honda Moto2, al servizio della wildcard Roger Lee Hayden.

Il fine settimana è iniziato nel segno di Casey Stoner, più rapido sia nelle fp1 che nelle fp2, ma è l'idolo di casa Spies che nelle qualifiche conquista la prima pole position della carriera.

Non è stato solo il texano ad assicurarsi la propria guida nel 2011, ma anche il connazionale Nicky Hayden è stato confermato in Ducati con un nuovo biennale.

La 125 festeggia la vittoria di Nico Terol al secondo trionfo consecutivo. Grazie a questi 25 punti lo spagnolo riduce il distacco da Marquez a sole quattro lunghezze.

Toni Elías si conferma il migliore per la quinta volta stagionale, la terza consecutiva, in Moto2 e vanta ora 67 punti di vantaggio in classifica.

In MotoGP Ben Spies si arrende alla gara perfetta di Dani Pedrosa, mentre nelle retrovie Hiroshi Aoyama fa il suo rientro dopo l'infortunio chiudendo 12º.

Tags:
MotoGP, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›