Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le tappe 2010: Iveco Australian Grand Prix

Le tappe 2010: Iveco Australian Grand Prix

In questo articolo il sedicesimo appuntamento stagionale con motogp.com che ti offre la possibilità di rivedere tutto quello che ti sei perso, con un semplice "click" su tutti i link che troverai in questo riassunto dell'intero fine settimana di Phillip Island.

L'Iveco Australian Grand Prix ci ha mostrato tre intense corse del trittico di gare oltreoceano del calendario MotoGP 2010. La gara numero 16 del week-end è iniziata con le normali attività pre-evento che hanno incluso la tradizionale visita al Maru Wildlife Park, mentre un altro gruppo di piloti si è cimentato nel Football australiano. Il pilota britannico 125 Danny Webb ha invece fatto da guida a motogp.com sulla splendida pista di Phillip Island.

Venerdì il maltempo ha disturbato la tempistica della prima giornata di prove e tutte e tre le categorie hanno subito ritardi a causa della pioggia. Quando è finalmente iniziata l'azione è stato il nuovo Campione del Mondo 2010 Jorge Lorenzo a balzare in testa alle prime prove della MotoGP, nelle quali Dani Pedrosa ha fatto il suo ritorno dopo aver saltato le due gare precedenti a causa di una clavicola rotta. Tuttavia, il dolore è stato troppo per il pilota della Repsol Honda e dopo aver guidato nelle FP2, controllate da Casey Stoner, e nelle qualifiche, Pedrosa ha scelto di non prendere parte alla gara. Il pilota australiano della Ducati si è assicurato la pole mostrando ciò che sarebbe avvenuto domenica, mentre per Loris Capirossi il fine settimana si è concluso presto con un incidente che gli ha provocato uno strappo all'inguine.

Il tempo è rimasto freddo la mattina della domenica e i piloti della MotoGP si sono ben coperti per affrontare l'usuale parata prima della partenza della gara 125, nella quale Marc Márquez, del team Red Bull Ajo Motorsport, ha centrato la sua nona vittoria della stagione, eguagliando il record del 1988 di Jorge Martínez come il pilota spagnolo con più successi 125 in una sola stagione consegnando di fatto alla Derbi il primo titolo costruttori in 22 anni.

La corsa successiva è stata la gara Moto2 nella quale Alex de Angelis ha fatto registrare la sua prima vittoria nella categoria, la sua seconda in carriera, dopo aver trionfato per l'ultima volta nella classe 250cc a Valencia 2006. Un risultato che ha dedicato alla memoria di Shoya Tomizawa.

Con Stoner in pole position per la gara della classe regina il segnale è stato inquietante per i suoi rivali visto ciò che aveva fatto in precedenza sulla pista di casa, e quando la corsa ha preso il via l'australiano si è portato in testa alla prima curva e non si è più guardato indietro, vincendo con quasi nove secondi di vantaggio su Lorenzo.

Se il modo in cui Stoner ha vinto è apparso tranquillo, la battaglia per il podio finale è stata invece al limite fra Valentino Rossi e Nicky Hayden, che hanno lottato sino all'ultimo giro quando un sorpasso dell'italiano gli ha assicurato la terza posizione. I risultati di Rossi e Lorenzo hanno consegnato al team Fiat Yamaha la vittoria per squadre del 2010, e la quinta posizione nella corsa ha confermato Ben Spies, pilota del Monster Yamaha Tech 3, Rookie of the Year 2010.

Nonostante il freddo le Paddock Girls non sono mancate a Phillip Island, e le telecamere Onboard hanno catturato tutta l'azione delle moto in pista fornendo una prospettiva fantastica.

Tags:
MotoGP, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›