Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Prima giornata di prove a Jerez per Guareschi e Battaini

Prima giornata di prove a Jerez per Guareschi e Battaini

110 giri totali per i due collaudatori della casa di Borgo Panigale e prime buone indicazioni. Oggi e domani previste altre due sessioni.

Ieri, a Jerez de la Frontera, è iniziata la tre giorni di test Ducati MotoGP annunciata la scorsa settimana durante il Wrooom 2011. Sotto la guida del direttore tecnico Filippo Preziosi, e con l'impossibilità dei piloti ufficiali di scendere in pista, i protagonisti sono stati il collaudatore ufficiale Franco Battaini e il team manager Vittoriano Guareschi.

Il test, il cui obiettivo è quello di preparare una Desmosedici GP11 più maneggevole in vista dei test ufficiali di Sepang (1-3 febbraio), si è svolto sotto un sole battente, ma anche con un alto livello di umidità, che ha permesso ai due collaudatori di scendere in pista appena dopo mezzogiorno.

"È stata una giornata molto produttiva," ha dichiarato Vittoriano Guareschi, dopo aver completato 50 giri, "Il grip della pista era davvero pessimo, in parte a causa della forte umidità e in parte perché i test di F3 che hanno avuto luogo fino a ieri, hanno lasciato l'asfalto abbastanza sporco".

"Come previsto, 'Batta' (Franco Battaini, 60 giri) ed io ci siamo divisi le responsabilità. Ho lavorato sul telaio, con l'obiettivo di migliorare l'entrata in curva, mentre Franco si è concentrato sull'elettronica, compresi i nuovi sistemi anti-wheelie e anti-spin sistemi che stiamo testando".

"Credo di avere trovato un paio di cose interessanti con il set-up che aiuteranno con l'anteriore. Abbiamo lavorato su assetto, posizione del sedile, e su molti aspetti del set up della moto che serviranno in vista di Sepang," ha concluso il team manager italiano.

I test Ducati continueranno anche nelle giornate di oggi e domani sul circuito di Jerez de la Frontera.

Tags:
MotoGP, 2011, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›