Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Simoncelli insuperabile a Sepang

Simoncelli insuperabile a Sepang

L'italiano del team San Carlo Honda Gresini domina e sfiora il record della pista. Stoner e Lorenzo inseguono. Rossi entra a fatica nella top10, ma i miglioramenti non mancano.

Aspettando Valentino Rossi, i tifosi italiani possono stare tranquilli grazie al miglior pilota dei test invernali di Sepang, Malesia: Marco Simoncelli. Il pilota del team San Carlo Honda Gresini è il protagonista assoluto della terza giornata, nella quale fa anche segnare il crono più veloce dell'intera tre giorni, sfiorando il record della pista (guarda caso proprio di Rossi nel 2009) lontano appena 239 millesimi.

Se Simoncelli vola già nel giro numero 2, per i diretti inseguitori Casey Stoner (Repsol Honda) e Jorge Lorenzo (Yamaha Factory) il discorso è leggermente più complicato: l'australiano si ferma a 54 millesimi di secondo al 38º di 42 giri, mentre il Campione del Mondo in carica ne accusa 88 grazie alla 41ª tornata di 46 totali.

Andrea Dovizioso continua a fare bene chiudendo in quarta posizione e rimanendo l'ultimo pilota capace di rompere la barriera dei 2'01. Alle sue spalle Ben Spies su Yamaha Factory, Dani Pedrosa su Repsol Honda e Hiroshi Aoyama completano la top7 non troppo lontani. Per lo spagnolo rimane comunque l'onore del secondo miglior tempo della tre giorni.

Ritrova il sorriso dopo una partenza difficile nelle prime due giornate anche Nicky Hayden che chiude ottavo, miglior pilota della casa di Borgo Panigale e staccato di circa sette decimi dal miglior tempo. L'americano pare aver optato per la forcella da 48mm dopo averne provato due differenti ieri. Dietro di lui l'eterno Colin Edwards su Monster Yamaha Tech3.

Dalla decima alla quattordicesima piazza troviamo solo Ducati. Valentino Rossi, oggi intento alla prova di una messa a punto completamente nuova, guida il gruppetto formato nell'ordina da Hector Barberà (Aspar Team), dal duo Pramac Racing con Loris Capirossi e Randy De Puniet, e Karel Abraham (Cardion AB).

Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3) e Toni Elias (LCR Honda) completano il gruppo dei piloti regolari. Per dovere di cronaca, Àlvaro Bautista non ha preso parte all'intera giornata di test a causa di un problema allo stomaco lasciando lo sviluppo della Suzuki GSV-R nella mani del collaudatore Noburu Aoki.

I piloti della classe regina torneranno in pista proprio qui a Sepang per il secondo test pre-stagionale tra circa tre settimane.

Tags:
MotoGP, 2011

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›