Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Hopkins con Rizla Suzuki

Hopkins con Rizla Suzuki

L'americano, che ha corso in MotoGP per sette stagioni fino al 2007, sarà presente nei test di Qatar per Rizla Suzuki e diventerà il pilota di riserva di Alvaro Bautista nel 2011.

Con Alvaro Bautista unico pilota del team Rizla Suzuki 2011, il team manager Paul Denning ha dovuto escogitare un piano d'emergenza per la stagione e trovare così un pilota sostituto dello spagnolo, nel caso in cui questi non possa correre in uno dei 18 eventi del Campionato del Mondo . L'uomo scelto per questo ruolo è stato l'americano John Hopkins, noto a Denning in quanto protagonista per ben 5 stagioni di Suzuki (con un quarto posto nel Campionato del Mondo nella sua ultima stagione 2007) .

Hopkins, che è stato ingaggiato quest'anno dalla Suzuki Crescent British Superbike Championship, squadra anch'essa controllata da Denning, sarà presente nei Test di Qatar del 13-14 marzo, e guiderà la GSV-R per prepararsi all'eventualità di una chiamata durante la stagione. "John non farà il test completo in Qatar, scenderà in pista per aiutarci a girare qualche video, cosa che gli permetterà di farsi un'idea della moto".

Denning ha sottolineato l'opportunità di avere un pilota sostituto, commentando: "Con solo un pilota, era necessario pensare ad un piano B nel caso qualcosa andasse storto. Ovviamente, la nostra speranza è di non dover ricorrere ad esso. Abbiamo però l'obbligo di essere presenti in ogni gara come Suzuki, Rizla e tutti i partner".

"John è disponibile, ha esperienza, è in forma e concentrato, sembra l'uomo giusto per questo lavoro", ha aggiunto il britannico che ha poi concluso definendo "non contemplata" la possibilità di una wildcard per l'americano, almeno per il momento.

Tags:
MotoGP, 2011, Rizla Suzuki MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›