Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

De Angelis non sorride dopo Jerez

De Angelis non sorride dopo Jerez

Ancora molto da fare per trovare l'assetto migliore per il sammarinese del team JiR Moto2

Quest'ultima giornata di test a Jerez de la Frontera ha messo la parola fine al pre-campionato. Alex De Angelis e la squadra oggi hanno lavorato instancabilmente per sfruttare al meglio il tempo a disposizione e approfondire la conoscenza della versione 2011 della MotoBi. I riscontri cronometrici sono ancora sotto le aspettative, ma per fare un bilancio dei test vanno tenute in considerazione anche le uscite di Valencia ed Estoril, piste che hanno dato risposte sicuramente positive. Per vedere le reali forze in gioco in questo campionato Moto2 non bisognerà attendere ancora molto. La prima prova sarà il 20 marzo in Qatar, proprio su uno dei circuiti che Alex predilige e che meglio si adatta al suo stile di guida.

Alex De Angelis – JiR Moto2

"Per come erano andati i test di Valencia ed Estoril sinceramente mi aspettavo di essere un po´ più veloce. Noi abbiamo abbassato i tempi dell´anno scorso ma evidentemente gli altri sono migliorati maggiormente. Oggi abbiamo testato numerosi set up di ciclistica e girato molto, ma il lavoro non è stato sufficiente a trovare cio´ di cui avevo bisogno per essere più competitivo su questa pista. È andata invece diversamente a Valencia ed Estoril dove siamo stati tra i più veloci. La prima gara sarà in Qatar e la pista di Losail mi piace molto e si addice particolarmente al mio stile di guida quindi penso che potremo stare nella top ten"

Comunicato Stampa JiR Moto2

Tags:
Moto2, 2011, Alex de Angelis, JIR Moto2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›