Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Elias ancora indietro al termine del test di Qatar

Elias ancora indietro al termine del test di Qatar

Lo spagnolo è ultimo nella classifica dei tempi anche nell'ultima giornata di test. Quasi 3 secondi di ritardo

le due nottate di test pre-campionato sul tracciato di Losail in Qatar si sono chiuse alle undici ora locale con Stoner al primo posto della classifica. I 17 piloti della MotoGP hanno continuato il loro intenso lavoro di messa a punto in vista del primo GP questa domenica sul tracciato desertico.

Sia ieri che oggi tecnici e piloti della classe regina hanno sfruttato a pieno le 5 ore di test serali con temperature medie di 25° gradi. Il pilota del Team LCR Honda MotoGP Toni Elias (che ha totalizzato 122 giri nelle due sessioni) si è concentrato sulla ciclistica della sua RC212V fermando il cronometro in 1’58.536. Sfortunatamente lo spagnolo non è riuscito a sfruttare le gomme morbide a causa di una caduta al termine del test dalla quale è uscito illeso.

Toni Elias - 17º

“Oggi le condizioni non erano perfette a causa del vento forte e della sabbia sulla pista quindi il livello di grip era basso. Questo non ci ha aiutati nel proseguire con la messa a punto della moto e il nostro problema rimane sempre il posteriore. Ho bisogno di più stabilità ma nello stesso tempo abbiamo trovato delle buone soluzioni per il telaio. Sono caduto alla fine della serata quando era giunto il momento delle gomme morbide quindi non ho migliorato il mio tempo ma non è la fine del mondo perché abbiamo cose più importanti da sistemare per la gara di Domenica. Inutile dire che non mi esalta la mia posizione in classifica ma la squadra sta lavorando bene e dobbiamo contin uare così perché siamo un bel gruppo e sono fiducioso che i risultati arriveranno presto”.

Tags:
MotoGP, 2011, Toni Elias, LCR Honda MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›