Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Chiusi i test invernali: Stoner e Pedrosa davanti a tutti

Chiusi i test invernali: Stoner e Pedrosa davanti a tutti

Distacchi importanti e grande fiducia per il duo HRC, senza dimenticare la quinta piazza di Andrea Dovizioso.

Si sono conclusi stasera i test ufficiali precampionato sulla pista di Losail, in Qatar, nonostante una violenta tempesta di sabbia scatenatasi alcune ore prima dell’inizio dei test.

Quando il vento si è calmato, i piloti sono scesi in pista e le condizioni sono pian piano migliorate. Casey Stoner ha continuato il programma di lavoro iniziato ieri, trovando una buona posizione di guida in sella alla sua RC212V. Casey ha poi provato le gomme dure e morbide portate qui da Bridgestone. Stoner ha chiuso i test con il miglior tempo, un crono di 1’55.681, segnato nel 40esimo di 46 giri.

Pedrosa ha firmato il secondo miglior tempo con 1’55.745. Il pilota spagnolo ha provato la forcella 2011 ed ha effettuato un long run di 10 giri con la gomma morbida. Pedrosa ha dedicato l’ultima parte della sessione alla messa a punto in preparazione del gran premio di domenica. Andrea Dovizioso ha fatto una simulazione di gara ed ha continu ato il lavoro di messa a punto della sua RC212V.

Casey Stoner – 1º

"Sono molto contento. Non pensavo si potesse girare stasera ma per fortuna, il vento si è calmato un po’ e le condizioni della pista sono migliorate molto, così abbiamo potuto fare una buona sessione di test. Guardando i tempi, tutti sono migliorati molto rispetto a ieri ma noi possiamo esser contenti di quello che abbiamo fatto. Affrontiamo il weekend di gara fiduciosi, ma non dobbiamo abbassare la guardia perché tutti miglioreranno la messa a punto. Sono soddisfatto della posizione di guida che abbiamo trovato. Su questa pista posso guidare in posizione più centrale, mentre a Sepang mi ero spostato molto più indietro per avere più grip. La moto risponde bene, ci siamo concentrati sull’elettronica, sulle gomme ed in generale sul set up per il fine settimana di gara”.

Dani Pedrosa – 2º

“Quando siamo arrivati in circuito le condizioni sembravano veramente difficili perché tirava molto vento e la strada per arrivare qua era piena di sabbia. All'inizio c’era molto vento ed era difficile spingere al massimo, ma il grip non era male. Era più freddo di ieri, ma abbiamo comunque abbassato i tempi e questo è positivo. Oggi abbiamo provato la nuova forcella e abbiamo testato sia la gomma morbida, che la quella dura. Abbiamo mantenuto lo stesso feeling positivo che avevamo a Sepang e il bilancio di questi test in Qatar è positivo. Arriviamo alla gara con una moto competitiva, ma dobbiamo continuare a lavorare sodo per la gara perché tutti si impegneranno al massimo”.

Andrea Dovizioso - 5º

“È stato un giorno strano: all’inizio c’era molto vento e la pista era sporca, ma fortunatamente abbiamo potuto girare. Abbiamo lavorato sull’elettronica e sull’assetto della moto, migliorando l’ingresso in curva. Le temperature sono calate molto oggi con l’asfalto che ha raggiunto anche i 18 gradi intorno alle 22:00, quando abbiamo iniziato la simulazione di gara con le gomme dure e questo forse è stato un errore. In passato non era mai stato possibile usare la morbida per la gara, ma quest’anno sembra si riesca. Solo io e Lorenzo abbiamo fatto la simulazione, così è difficile confrontare i tempi con gli altri. Se guardo i crono di Casey e Dani il divario è troppo grande ma penso che questo sia dovuto al fatto che abbiamo svolto un differente programma di lavoro. Nel weekend di gara saremo molto pi&ugrav e; vicini. Certo dobbiamo continuare a lavorare, ma sento che arriviamo alla prima gara competitivi”.

Tags:
MotoGP, 2011, Dani Pedrosa, Andrea Dovizioso, Casey Stoner, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›