Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Commercialbank Grand Prix of Qatar: la conferenza stampa

Commercialbank Grand Prix of Qatar: la conferenza stampa

I fantastici quattro più Karel Abraham per il primo vibrante faccia a faccia con la stampa internazionale.

Qatar, Losail, Press Conference Room. Si respira tensione. Non solo quella positiva di giornalisti e fotografi dietro alle telecamere, ma anche quella nervosa ed emotiva dei piloti chiamati a rispondere alle prime domande della stagione. Non possono mancare i "fantastici 4", nell'ordine Jorge Lorenzo, Campione del Mondo in carica, Dani Pedrosa, vice Campione 2010 con la Repsol Honda, Valentino Rossi (Ducati Team) e Casey Stoner, nuovo volto di casa HRC.

È la prima conferenza stampa della stagione, inusuale sia perché arriva in una giornata di prove, sia perché i piloti possono contare sulle referenze derivanti dal recente test sul Circuito Internazionale di Losail. Il Campione del Mondo Jorge Lorenzo non ci pensa nemmeno un minuto per dichiararsi "in ritardo" rispetto ad altri piloti. I suoi problemi sono soprattutto a livello di setting, come lui stesso dichiara: "Ad essere onesti i nostri rivali sono migliorati molto più di noi, e non siamo ancora al massimo potenziale, ma sono sicuro che miglioreremo, ci serve un secondo!".

Con Dani Pedrosa al solito molto prudente nelle dichiarazioni, ma soddisfatto del proprio stato fisico, per la prima volta ottimale all'inizio della stagione, è stato Valentino Rossi a rubare la scena: "È come il primo giorno di scuola, ed è sempre una grande emozione cambiare moto! Credo che il 13º posto non sia quello che ci appartiene, ma sarà comunque una gara dura," ha continuato prima di regalare un pensiero agli amici giapponesi.

Casey Stoner ha una parola chiave: "Rimanere con i piedi per terra". L'australiano è stato protagonista di una pre-season incredibile ma ora ci sarà da trasformare il duro lavoro in risultati concreti. "In Europa vedremo i veri livelli delle moto in pista, quindi saranno fondamentali sia la prima che la seconda gara".

Presente nella press conference anche il rookie ceco Karel Abraham (Cardion AB), che tra pochi minuti farà il suo esordio ufficiale nelle prime libere del Commercialbank Grand Prix of Qatar.

Tags:
MotoGP, 2011, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›