Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Qualifiche complicate per il team Pramac

Qualifiche complicate per il team Pramac

Quarta e quinta fila per De Puniet e Capirossi nel Commercialbank Grand Prix of Qatar.

Dopo i promettenti risultati di ieri c'è un po' di delusione all'interno del box del Pramac Racing Team. Randy De Puniet, che aveva finito ieri in nona posizione, si è dovuto accontentare dell'undicesimo posto che gli vale la quarta fila nel Gran Premio del Qatar in programma domani sera alle ore 22.00 locali. Il pilota francese ha comunque fatto registrare un buon ritmo di gara e rimane fiducioso. Il suo compagno di squadra non è invece riuscito a ritrovare la fiducia di ieri e lottando a denti stretti è riuscito a posizionarsi in quinta fila tre posizioni dietro al pilota francese.

Randy De Puniet - Pilota Pramac Racing Team - 11°

"Sono un po' deluso della sessione di qualifica odierna. Avevamo una buona strategia in mente avendo tre set di pneumatici morbidi a disposizione, ma alla fine della sessione quando era il momento di fare il tempo qualcosa non ha funzionato. Durante il turno abbiamo compiuto qualche modifica sull'avantreno per avere più fiducia in curva e questo mi permetterà di essere costante domani in gara. Purtroppo nell'ultima uscita dal box il pneumatico anteriore non era performante come nei giri precedenti e questo mi ha limitato. Come obiettivo minimo puntavo alla terza fila, ma purtroppo non ci è andata bene. Domani sarà molto importante partire bene per poterci attaccare al gruppo di testa sin dalle prime tornate".

Loris Capirossi - Pilota Pramac Racing Team - 14°

"Le temperature di oggi ci hanno fatto perdere il feeling trovato ieri. Abbiamo avuto delle complicazioni con gli pneumatici e con la parte anteriore della moto. Quando esco dalle curve non riesco ad aprire il gas come vorrei perché la moto mi scivola un po' via. Teniamo duro e lavoreremo per migliorarci. Domani sarà importante prendere la parte pulita della pista in partenza perché dove non si passa c'è un po' di sabbia e la moto slitta un po'. Come sempre daremo il massimo".

Tags:
MotoGP, 2011, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR, Randy de Puniet, Loris Capirossi, Pramac Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›