Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sensazionale podio per Lorenzo in Qatar

Sensazionale podio per Lorenzo in Qatar

Il Campione del Mondo in carica, Jorge Lorenzo, ha iniziato la stagione MotoGP 2010 con una prestazione eccezionale sotto i riflettori del Circuito Losail in Qatar

Al via il pilota maiorchino era autore di una partenza pressoché perfetta che gli consentiva di condurre la gara nel giro di apertura, per poi lasciare il passo a Stoner e Pedrosa. A otto giri dalla fine Lorenzo agguantava la seconda posizione ai danni di Pedrosa, per poi perderla nuovamente un giro dopo. A quel punto il campione del mondo inanellava una serie di giri veloci, con il passo di 1'55"8 che gli consentivano di tornare dietro a Stoner e di mantenere la posizione fino alla fine, con un distacco dal vincitore di 3"440.

Ben Spies ha iniziato il suo primo GP da pilota ufficiale Yamaha Factory Racing con meno successo, intrappolato dal gruppo alla prima curva fino a ritrovarsi ottavo al termine della prima tornata. Il pilota texano riusciva a colmare il gap con Barbera e riusciva a sorpassarlo tre giri dopo, dando così inizio alla caccia a Valentino Rossi, che si trovava in sesta posizione. Dopo alcuni giri in cui la distanza dal pilota italiano si manteneva intorno ai due decimi, Spies provava l'attacco alla fine del rettilineo ma era costretto ad allargarsi in uscita di curva e a tornare in settima posizione. Il giro successivo, esattamente nello stesso punto, Spies tentava nuovamente il sorpasso ma, stavolta, senza commettere errori e riusciva finalmente a portarsi in sesta posizione. Con uno strepitoso tempo di 1'55"812 al 18° giro, poi, Spies riusciva a staccare Rossi, per poi allungare ulteriormente fino a finire la gara con 5"96 di vantaggio sull'italiano.

Jorge Lorenzo
Penso di essere più fiero di questo podio di quanto lo sarei stato per una vittoria. Ecco come mi sento stasera! Sono fiero di me stesso e del mio team, che non si è mai arreso e ha lavorato per darmi la migliore moto possibile. Stasera in pista ho dato tutto quello che potevo dall'inizio alla fine e ad ogni giro ero veramente al limite. Ad un certo punto sono quasi caduto ma sono riuscito a stare in moto e a finire secondo. Più di così, stasera, non potevo fare.

Ben Spies
La prima gara della stagione è andata. Non è stata una gara perfetta, soprattutto perchè subito alla prima curva ho rischiato di essere buttato fuori e poi sono rimasto intrappolato dietro a Barbera e a Rossi che stavano lottando e mi hanno fatto perdere il contatto con la testa della gara. A parte questo, è stata una buona gara. Ho fatto fatica a superare Valentino perchè stava guidando veramente bene e non è esattamente uno facile da superare... Quando l'ho passato sono riuscito ad abbassare il tempo sul giro, quindi rimane il rammarico per non essere partito bene. Ora pensiamo a Jerez, tra due settimane. La prima gara se n'è andata, non ce l'ho fatta ad entrare nei primi cinque ma sono comunque buoni punti per la classifica. Sono contento.

Tags:
MotoGP, 2011, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›