Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Luthi al comando

Prima sessione di libere con lo svizzero protagonista.

Piloti pronti per il primo giorno di libere di questo weekend di Jerez: Thomas Luthi (Interwetten Paddock Moto2) scende sul circuito e subito mostra il proprio valore facendo segnare un 1:43.528 che lo pone in vetta a circa tre decimi dal tedesco Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing) che mette a referto un 1:43.843. Con loro, fra i primi tre, il sanmarinense Alex De Angelis (JIR Moto2) che chiude con 1:44.199.

Il pilota di Ioda Racing Project, Simone Corsi, e il finlandese Mika Kallio (Marc VDS Racing Team) vanno ad aggiungersi alla top 5 con rispettivamente 1:44.202 e 1:44.258. Si piazza 6º Julian Simon (Mapfre Aspar Team Moto2) con 1:44.260, lo seguono Michele Pirro (Gresini Racing Moto2), Scott Redding(Marc VDS Racing Team), Jules Cluzel (Forward Racing) e Dominique Aegerter (Technomag-CIP).

Partenza in sordina, invece, per l’italiano Andrea Iannone: il pilota di Speed Master finisce solo 12º in questa sessione di libere facendo registrare un tempo di 1:44.705, ovvero poco più di un secondo dalla vetta.

Tags:
Moto2, 2011, FP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›