Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sorpresa Takahashi in vetta

Sorpresa Takahashi in vetta

Yuki Takahashi (Gresini Racing Moto2) archivia la pessima mattinata e balza in testa nelle FP2 del Gran Premio bwin de España. Rimane comunque Thomas Lüthi (Interwetten Paddock Moto2) il pilota più veloce del venerdì di Jerez.

La sessione pomeridiana si è svolta in condizioni meteo ottimali: più caldo delle FP1 ma con raffiche di vento ad infastidire i piloti. Miglior giro del pomeriggio è stato quello di Takahashi, 1:44.044, che è stato quasi sei decimi più lento del tempo fatto registrare dal pilota svizzero nella prima sessione.

Marc Marquez (Team Repsol CatalunyaCaixa) ha lottato per il secondo tempo più veloce nonostante i problemi meccanici avuti durante questa sessione. Il campione del mondo 125 in carica, che ha chiuso solo 15º nella sessione del mattino, ha così migliorato il suo tempo di ben 7 decimi. Il rookie si è posizionato terzo a Jerez, nella gara 125cc del 2009, nell'unica occasione in cui ha tagliato il traguardo su questo circuito. Con ben otto piloti spagnoli in campo, il terzo più veloce è stato Julian Simon (Mapfre Aspar) dietro solo 0.109 secondi rispetto a Takahashi.

Quarto tempo per Luthi, davanti ad un altro spagnolo, Aleix Espargaró (PonsRacing) autore di una serie di giri decisamente veloci che lo hanno visto leader per parte della sessione. L’italiano Andrea Iannone (Speed Master) poco dietro in sesta posizione.

L’altro italiano, Claudio Corti (Italtrans Racing), ha chiuso con la settima piazza mentre il pilota britannico Scott Redding (Marc VDS Racing) conferma l’ottavo posto dalla prima parte della giornata precedendo l’attuale leader del campionato, Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing). L'ultimo posto nella top ten se lo aggiudica Alex de Angelis (JiR Moto2).

Serie di cadute nei dieci minuti finali: De Angelis e il giovane pilota spagnolo Ricky Cardus (QMMF Racing Team), scivolano entrambi ma riescono a risalire in sella alle loro moto, rifugiandosi nei box. Sorte differente per Max Neukirchner(MZ Racing) e Raffaele De Rosa (G22 Racing Team), che si sono visti costretti al ritiro anticipato dalla sessione.

Tags:
Moto2, 2011, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›