Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Qualifiche ottime per il Repsol Honda Team a Jerez

Qualifiche ottime per il Repsol Honda Team a Jerez

Casey Stoner e Dani Pedrosa domani si presenteranno al Gran Premio di Spagna dalle prime due posizioni della griglia, mentre Andrea Dovizioso, partirà in sesta posizione.

Prima pole position della sua carriera qui a Jerez per l’australiano Casey Stoner e settima presenza nella prima fila per il compagno Dani Pedrosa, sul circuito che gli ha sempre permesso di salire sul podio da quando corre in MotoGP. Grandi risultati anche per Andrea Dovizioso che partirà dalla seconda fila per la prima volta da quando corre nella classe regina.

Casey Stoner, Repsol Honda
"Le qualifiche ci hanno regalato un buon risultato finale, ma c’è ancora qualcosa che non va e lo si è potuto notare nella parte finale di questa sessione. Abbiamo perso secondi preziosi e fatichiamo ancora nel trovare il giusto equilibrio con la moto. Abbiamo apportato miglioramenti sia sul davanti che sul dietro, ma purtroppo i riscontri non sono mai arrivati contemporaneamente. Nell’ultima uscita delle qualifiche stavo spingendo un po’ troppo, ho frenato tardi e la moto mi è scivolata via. Nonostante tutto siamo contenti: siamo ancora in pole position e cercheremo di arrivare alla vittoria anche se sarà dura lottare con i piloti spagnoli che avranno dalla loro tutto il supporto del pubblico".

Dani Pedrosa, Repsol Honda
"Partire davanti è sicuramente una cosa importante e positiva. Vorrei però migliorare ancora un po’ il set up, soprattutto per il terzo settore della pista, dove perdo qualche decimo e dove mi manca ancora qualcosa. La spalla si è fatta sentire, infatti questa mattina ho deciso di fare solo pochi giri per non affaticare troppo il braccio. Domani non sarà facile ma proverò a finire la gara nel miglior modo possibile per portare a casa un buon risultato".

Andrea Dovizioso, Repsol Honda
"Sono soddisfatto della seconda fila. Con la squadra abbiamo lavorato molto e ho ripreso il feeling con l’anteriore che ieri avevo perso per la caduta e per il forte vento del pomeriggio. Domani ci aspetta una gara impegnativa. Numeri alla mana, è molto importante per noi fare un buon risultato qui, anche se in passato ho sempre faticato. Nel complesso sono contento del miglioramento, ma dobbiamo continuare a lavorare per ridurre il distacco da Casey e Dani".

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›