Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stefan Bradl si ripete e chiude primo le FP3

Stefan Bradl si ripete e chiude primo le FP3

Come nel round inaugurale di Losail, è il tedesco a vincere le FP3 del Gran Premio bwin di Spagna.

Bandiera rossa dopo circa 10 minuti dall’inizio di quest’ultima sessione di prove libere qui a Jerez: una caduta, fortunatamente senza nessuna conseguenza, ha coinvolto i due piloti Steven Odendaal (MS Racing) e Aleix Espargaro (Pons HP 40) costringendo le moto ad un lento rientro ai box. Una breve attesa e libere di nuovo al via con uno Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing) che ha dominato le FP3 come già fece due settimane fa in Qatar, mettendo a referto un 1:42.906, miglior tempo assoluto delle FP.

Seconda posizione per Marc Marquez (CatalunyaCaixa Repsol) che registra un 1:43.310 nell’ultimissimo giro, abbassando di quasi un secondo il risultato delle sessioni pomeridiane di ieri. È lo svizzero Thomas Luthi (Interwetten Paddock Moto2) a definire il trio al vertice con un tempo che però nn è migliore di quello delle FP1: per lui 1:44.578.

La sorpresa del secondo turno di prove, Yuki Takahashi (Gresini Racing Moto2), finisce 4º riducendo di ben mezzo secondo il suo giro più veloce di ieri. Un’altro spagnolo fra i primi 5, si tratta di Julian Simon (Mapfre Aspar Team Moto2) che segna un 1:43.411 continuando la scia positiva di buoni risultati fatta registrare nelle libere.

Coppia di italiani in sesta e settima piazza: Claudio Corti (Italtrans Racing Team), con 1:43.722, e Michele Pirro (Gresini Racing Moto2), per lui 1:43.772. Chiudono la top ten Aleix Espargaro (Pons HP 40), 4 decimi in meno di ieri, il turco Kenan Sofuoglu (Technomag-CIP), con 8 decimi in meno, e Simone Corsi (Ioda Racing Project) che grazie al suo 1:43.837, scende sotto la barriera dell’1:44.

Tags:
Moto2, 2011, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, FP3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›