Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Andrea Iannone conquista il gradino più alto del podio

Andrea Iannone conquista il gradino più alto del podio

Il pilota italiano ha la meglio sullo svizzero Thomas Luthi e va a vincere il Gran Premio bwin de España. Terzo Simone Corsi.

Secondo appuntamento stagionale per la classe Moto2 qui a Jerez de La Frontera. Partono benissimo Thomas Luthi (Interwetten Paddock Moto2), Yuki Takahashi (Gresini Racing Moto2) e i due italiani Andrea Iannone (Speed Master) e Simone Corsi (Ioda Racing Project) che guadagnano subito un buon numero di posizioni, a dispetto di quanto mostrato dalla griglia di partenza.

Al 17º giro Yuki Takahashi è costretto ad abbandonare per uno scivolone fuori pista, lasciando Thomas Luthi davanti a tutti inseguito dai due italiani. Ed è proprio fra lo svizzero e il pilota di Speed Master, Andrea Iannone, la lotta per la conquista del primo posto con Luthi avanti di un secondo fino al 12º giro dove però la distanza viene annullata permettendo all’italiano di chiudere la gara da leader.

Un brutto incidente coinvolge i piloti Jules Cluzel (Forward Racing) e Marc Marquez (Team CatalunyaCaixa Repsol) e permette a Stefan Bradl (Viessman Kiefer Racing), detentore della pole, di guadagnare posizioni andando a mettersi subito dietro l’inglese Bradley Smith (Tech 3 Racing), saldo in quarta piazza. Chiude 6º lo spagnolo Julian Simon (Mapfre Aspar Team Moto2), seguito dal sanmarinense Alex De Angelis (JIR Moto2) e dall’altro inglese Kev Coghlan (Aeroport de Castello). Un altro pilota italiano, Michele Pirro (Gresini Racing Moto2), finisce 9º e con Max Neukirchner (MZ Racing Team) vanno a definire la top ten.

Diverse cadute fra gli spagnoli: una vede protagonista Aleix Espargaro (Pons HP 40), subito rientrato in pista, mentre l'altra Ricard Cardus (QMMF Racing Team). Per gli altri italiani, Mattia Pasini (Ioda Racing Project) e Claudio Corti (Italtrans Racing Team) rispettivamente una 13esima ed una 21esima piazza.

Tags:
Moto2, 2011, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›