Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La pioggia non ferma Lorenzo che va a vincere in Spagna

La pioggia non ferma Lorenzo che va a vincere in Spagna

Il pilota di Yamaha Factory Racing protagonista di una grande performance che l’ha visto trionfare in sella alla sua M1.

Jorge Lorenzo non si ferma davanti alla pioggia e va a prendersi la vittoria davanti al suo pubblico qui a Jerez. Questo secondo appuntamento della stagione 2011 MotoGP verrà sicuramente ricordato per le pessime condizioni del tracciato che hanno fatto non poche vittime lungo i 27 giri di tutta la durata. Partito subito secondo, Lorenzo è sempre rimasto ancorato alle prime 3 posizioni, mantenendo la calma e il sangue freddo che gli hanno poi permesso il trionfo finale.

Il compagno di squadra Ben Spies ha visto sfumare davanti a sè il possible primo podio della stagione a soli tre giri dalla fine della gara. Superata qualche incertezza iniziale, Spies ha condotto una prova agli stessi livelli di Lorenzo, su una pista difficile che presentava sia tratti bagnati che tratti asciutti. Il texano ha mancato solo di un soffio una possible accoppiata Yamaha ai vertici del podio e si è dovuto arrendere al pessimo stato del tracciato.

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
"È stata una grande vittoria. Sono molto soddisfatto. Ho avuto molta pazienza e sono così riuscito ad ottenere il mio primo trionfo su un tracciato bagnato. Ora lavoreremo ancora sulla moto per mettere a referto più punti possibili. Il Re di Spagna mi ha ricordato che l’ultima volta che ci eravamo incontrati a Madrid in febbraio, mi aveva portato fortuna e ha poi aggiunto che oggi sarebbe successo lo stesso..e infatti così è stato! Con il livello elevato a cui è giunta la competizione, non avrei mai immaginato di essere leader del campionato dopo solo due gare. Sono davvero felice".

Ben Spies, Yamaha Factory Racing
"Non sono molto soddisfatto dopo la gara di oggi. Sono partito bene posizionandomi 4º dietro Hayden. Pedrosa era davanti a me a pochi secondi, quindi ho aspettato il momento giusto e l’ho sorpassato balzando così in seconda posizione, dietro l’altra Yamaha di Lorenzo. Sono rimasto concentrato e calmo cercando di evitare errori ma purtroppo sono scivolato fuori pista. È stata colpa mia, ma sicuramente la gara di oggi ha regalato grandi emozioni al pubblico".

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, Ben Spies, Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›