Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bautista fiducioso per Estoril

Bautista fiducioso per Estoril

Il pilota di Rizla Suzuki, dopo il via libera dato dal dottor Villamor martedì mattina a Madrid, prevede di poter scendere in pista per le libere del bwin Grande Premio de Portugal, in attesa dell'ultimo esame medico di giovedì.

Il pilota di Rizla Suzuki, Álvaro Bautista, spera di poter far ritorno in MotoGP durante questo fine settimana, dopo solo 42 giorni dalla frattura del femore sinistro.

Martedì mattina lo spagnolo ha ricevuto il via libera dal dottor Ángel Villamor del USP Hospital San José di Madrid dopo un attento esame medico, e dovrà ora sottoporsi ad un ultimo controllo direttamente sul circuito di Estoril giovedì.

L’obiettivo di Álvaro è quello di scendere in pista venerdì mattina per la prima delle due sessioni di prove libere. Sabato mattina sarà la volta dell’ultima sessione di prove, e nel pomeriggio si terranno le qualifiche in cui il pilota spagnolo proverà a guadagnarsi la migliore posizione possibile sulla griglia di partenza. Nel caso in cui l'ultimo esame medico darà esito negativo, la Rizla Suzuki sostituirà Bautista con il pilota giapponese Nobuatsu Aoki.

Álvaro Bautista:

"Ce la metterò tutta per riuscire a tornare in pista ad Estoril e penso che sarò in grado di partecipare alla gara. So che sarà difficile ma penso che prima monterò in sella alla moto, più riuscirò a tornare in piena forma. Ho fatto più di 4.500 km e molte sedute in camera iperbarica a Madrid per accelerare la mia guarigione, ci sono stato talmente tante volte che potrei andarci a occhi chiusi! Ho finito la riabilitazione e ho iniziato il programma di preparazione fisica: molto nuoto, bicicletta e altri programmi di fitness per riacquistare le forze per tornare a correre".

Ha poi aggiunto: "Sarà davvero dura, ma sono totalmente concentrato, il mio obiettivo è quello di tornare sulla GSV-R in Portogallo, al momento riesco a pensare solo a quello, è il mio primo obiettivo. Dopo vedremo che succederà, facciamo un passo alla volta".

La Rizla Suzuki GSV-R presenterà ad Estoril il nuovo logo "Change and Challenge" utilizzato dalla Suzuki nelle regioni asiatiche per promuovere la nuova gamma di prodotti Suzuki. Rizla Suzuki spera così di catturare l’entusiasmo e la passione di tutti i fan MotoGP in quelle regioni e apprezza tutto il sostegno dato a Bautista in quella che sarà sicuramente un’enorme "sfida", il suo ritorno in pista dopo un grave infortunio.

Tags:
MotoGP, 2011, bwin GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Alvaro Bautista, Rizla Suzuki MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›