Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Repsol a Estoril: cercasi vittoria

Repsol a Estoril: cercasi vittoria

Ultimo a salire sul primo gradino del podio con i colori del team ufficiale fu Valentino Rossi nel 2003. Dopo la lunga pausa, ci riproveranno Dani Pedrosa, Andrea Dovizioso e Casey Stoner tutti carichi per il bwin Grande Premio de Portugal.

Dani Pedrosa, secondo in classifica generale a soli 9 punti dal leader Jorge Lorenzo, tornerà in sella alla sua Honda RC212V dopo l’intervento a cui si è sottoposto il 6 aprile. Settimana scorsa il pilota spagnolo ha rimosso i punti dalla clavicola sinistra e, nonostante non sia al 100% fisicamente, lotterà per un altro podio, così come i compagni di squadra Casey Stoner e Andrea Dovizioso, entrambi desiderosi di preziosi punti dopo la difficile gara di Jerez.

Dani Pedrosa:
"Ho fatto tutto quello che dovevo fare in queste tre settimane di riposo e non vedo l’ora di tornare sulla moto: mi sono sottoposto ad un intervento chirurgico e ho cominciato la fase di recupero per tornare al massimo della forma. Ho rimosso i punti solo settimana scorsa, quindi è ancora tutto molto 'fresco' e non so come mi sentirò a Estoril, ma sono comunque felice e curioso di vedere se tutto è andato per il meglio e se riuscirò a risolvere una volta per tutte i miei problemi. Voglio ottenere il massimo delle quattro sessioni di prove per arrivare preparato alla gara. Sarebbero d’aiuto delle buone condizioni atmosferiche, ma è difficile fare delle previsioni con l’Oceano Atlantico così vicino. Per quanto riguarda il circuito, Estoril presenta zone con pesanti frenate e sarà quindi importante trarre il massimo vantaggio dalle ripartenze e dalle accelerazioni".

Andrea Dovizioso:
"Non vedo l’ora di correre a Estoril: è una pista che mi ha dato grandi soddisfazioni durante la mia carriera. Arrivo motivato e voglio tornare al massimo della forma dopo il weekend di Jerez mostrando a tutti i risultati del buon lavoro fatto con la squadra. Il circuito è molto lento e non è il migliore da guidare con una MotoGP, infatti dovrò stare ben attento a gestire la potenza della RC212V. Avremo quattro sessioni di prove per lavorare sul set-up ed è importante iniziare bene sin dal primo giorno. Dopo questa lunga pausa, non vedo l’ora di tornare in pista. Ho approfittato di questo periodo passando del tempo con la mia famiglia ed allenandomi in vista delle prossime gare. Ora però è arrivato il momento di salire di nuovo in sella alla moto".

Casey Stoner:
"Ho colto al volo l’occasione e mi son concesso un periodo di riposo in Svizzera, quindi ora mi sento molto bene. Non vedo l’ora di scendere in pista dopo quanto successo a Jerez: visti i buoni risultati delle libere e delle qualifiche, è dal Gran Premio di Spagna che siamo alla ricerca di un buon risultato e proprio per questo siamo molto felici di tornare in azione. Estoril non è uno dei miei circuiti preferiti, ma abbiamo sempre fatto bene in passato. Cercheremo di recuperare qualche punto su Lorenzo visto che da tre anni a questa parte è sempre stato il più forte qui. Penso che la moto possa funzionare abbastanza bene su questo circuito, data la presenza di curve strette con uscite su lunghi rettilinei, per cui spero di accumulare vantaggio in questi punti ed essere competitivo fin dal primo giorno".

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, Casey Stoner, Andrea Dovizioso, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›