Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Voglia di riscatto per Simoncelli

Voglia di riscatto per Simoncelli

Finita la lunga pausa, riparte la MotoGP e l’italiano di San Carlo Honda Gresini proverà a centrare quel risultato solo sfiorato a Jerez ma che ormai si avvicina sempre più.

Tutto pronto. Il Campionato del Mondo riparte da Estoril e proprio sul tracciato lusitano il pilota del Team San Carlo Honda Gresini, Marco Simoncelli, andrà alla ricerca di quel risultato che gli è sfuggito a Jerez e che ormai, da alcuni Gran Premi, è nell’aria.

Sicuramente è un buon rapporto quello che lega l’italiano a questo circuito: dopo l’anno scorso, con il podio sfiorato per soli 59 millesimi, l’italiano ha fatto registrare costanti miglioramenti e oggi lotta per la conquista di un posto nella parte alta della classifica generale. Sempre qui, oltre al buon esordio nella sua prima stagione in MotoGP, ha centrato il podio nel 2008 e vinto nel 2009 in 250.

Marco Simoncelli
"Jerez mi ha lasciato l’amaro in bocca. Stavo facendo una gran gara e la caduta non ci voleva, è stato un vero peccato. Avrò però modo di rifarmi perché ho capito di poter essere veloce e di avere a disposizione una moto competitiva con la quale ho un buon feeling. Ho fatto ottimi progressi ed insieme a me li ha fatti la squadra. Sono convinto che ci toglieremo delle belle soddisfazioni perché abbiamo tutte le carte in regola per farlo. Lo scorso anno in Portogallo ho centrato il miglior risultato della stagione sfiorando il podio sul quale quest’anno vorrei fortemente salire. La pista portoghese mi piace molto, con la 250 ho vinto nel 2009 e l’anno precedente sono salito sul podio. Sono fiducioso di poter fare un buon fine settimana".

Dopo il quarto posto conquistato a Jerez morale alle stelle per Hiroshi Aoyama che sul circuito di Estoril cercherà di confermare quanto di buono mostrato in terra spagnola. Per il pilota giapponese il risultato di Jerez è un’importante iniezione di fiducia sia per se stesso che per il rapporto con il team.

Hiroshi Aoyama
"Il risultato ottenuto a Jerez rappresenta per me un’importante carica di fiducia. Le condizioni della gara erano particolarmente difficili ed io ho cercato di amministrare al meglio la corsa giro dopo giro. Unico rammarico l’essere stato, forse, troppo prudente in alcuni sorpassi nelle prime fasi della gara perché altrimenti sarei potuto salire sul podio. Però sono ugualmente contento. Anche nelle prove in condizioni di pista asciutta, caduta a parte, avevo un buon feeling con la moto e questo mi lascia ben sperare per il prossimo appuntamento di Estoril. Non è un circuito facile a causa delle condizioni metereologiche variabili. Spesso il vento è fastidioso ed improvvisi rovesci d’acqua ti mettono in difficoltà. Speriamo che quest’anno le condizioni meteo siano stabili".

Tags:
MotoGP, 2011, bwin GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Marco Simoncelli, Hiroshi Aoyama, San Carlo Honda Gresini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›