Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Valentino Rossi e Nicky Hayden partono bene in Portogallo

Valentino Rossi e Nicky Hayden partono bene in Portogallo

Era prevista pioggia e così è stato per questo primo giorno di libere del bwin Grande Prémio de Portugal. Fortunatamente per i piloti MotoGP, entrambe le sessioni si sono svolte in condizioni asciutte.

È stata una buona giornata per entrambi i piloti del team Ducati con Valentino Rossi finito 4º e Nicky Hayden 9º, in progressivo miglioramento dalla mattina al pomeriggio. L’italiano ha migliorato la propria prestazione di circa cinque decimi mentre l’americano ha levato addirittura un secondo e mezzo al suo precedente miglior crono.

Valentino Rossi, Ducati MotoGP Team

“Sono abbastanza soddisfatto di come è andata oggi. Partiamo dalla condizione fisica, perché sono molto contento: sono arrivato qui ovviamente consapevole di stare un po’ meglio ma volevo aspettare la prova della pista che mi ha confermato che riesco a guidare abbastanza bene e che riesco a divertirmi. Mi fa ancora un po’ male e mi manca un pochino di forza ma la differenza dalla spalla sinistra si è dimezzata. Posso concentrarmi sul guidare la moto e anche riguardandomi in televisione vedo che il mio stile comincia ad essere un pochino più normale. Stiamo naturalmente lavorando anche sulla moto, oggi abbiamo usato una distribuzione dei pesi diversa e degli aggiornamenti di elettronica che hanno funzionato bene. Dal turno della mattina a quello del pomeriggio per la prima volta siamo andati più forte, abbiamo levato quasi mezzo secondo avvicinandoci ai primi. Ho ancora qualche problema con il grip dietro quindi domani dobbiamo cercare di fare meglio ma adesso sono contento”.

Nicky Hayden, Ducati MotoGP Team

“Il primo turno non è andato bene ma nel pomeriggio c’è stato un deciso miglioramento. Tra l’altro questa mattina abbiamo avuto un problema su una delle moto quindi manderemo il motore in azienda per un controllo. Sono tornato in pista con l’altra, montando però una gomma dura per risparmiare la morbida perché penso proprio che questo fine settimana si useranno solo quelle e quindi è stato praticamente inutile. Invece nel pomeriggio le cose sono andate meglio: niente di spettacolare ma un passo in avanti sostanzioso. Sempre nei top ten e soprattutto con un feeling migliore, anche più di quanto non dica il tempo finale. Ovviamente tutti si aspettano di fare un progresso domani ma anche noi abbiamo fatto un buon lavoro e possiamo puntare a fare bene in qualifica”.

Tags:
MotoGP, 2011, bwin GRANDE PREMIO DE PORTUGAL

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›