Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo centra l'obiettivo, Spies felice del 5º posto

Lorenzo centra l'obiettivo, Spies felice del 5º posto

Jorge Lorenzo conquista sul filo del rasoio la pole position nella sessione di qualifiche del terzo round della stagione MotoGP 2011. Bene anche il compagno di squadra Ben Spies che domani partirà dal centro della seconda fila.

Il pilota di Yamaha Factory Racing, Jorge Lorenzo, ha reso oggi ben chiaro a tutti che non ha nessuna intenzione di cedere il record che lo lega al circuito di Estoril. Le qualifiche del pomeriggio hanno visto il Campione del Mondo in carica guidare la sua YZR-M1 fino alla conquista della pole position, la quarta consecutiva sul tracciato portoghese.

Il dubbio continuo sull’arrivo della pioggia, ha reso tutti i piloti ansiosi di far segnare un buon tempo il prima possibile. Lorenzo è partito subito bene, ed inizialmente ha lottato col compagno di squadra Ben Spies per la seconda e la terza piazza, fino al crono di 1:37.161 che gli assicurato la pole. Con quello fatto oggi, il Campione potrà ora fregiarsi anche del titolo di primo pilota spagnolo a vantare più pole position in tutte le categorie GP dell’era attuale (ben 43). Quella di Estoril è stata esattamente la sua pole numero 17 in MotoGP.

Grande prova anche quella del compagno di squadra Ben Spies: partito subito all’attacco nel turno pomeridiano, ha mostrato notevoli progressi rispetto alle prime sessioni di libere ed ha concluso con un’ottima quinta posizione nel centro della seconda fila, dopo una battaglia di quasi un ora con Jorge per la seconda posizione.

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing:
"Quella di oggi non è stata una sessione facile. Ho conquistato la pole solo ad un soffio dalla fine, dopo cinque buoni giri fatti con le gomme morbide. Ora la cosa più importante rimane sicuramente la gara e non il fatto che sia riuscito a conquistare la 43esima pole position della mia carriera. Questa pista è diversa dalle altre, piuttosto vecchia e con un sacco di buche, quindi bisogna essere prudenti. Devo partire bene domani, rimanere concentrato ed aver fortuna. La moto sta migliorando, gira molto meglio nelle curve veloci anche se ritengo si possa far ancora meglio sul rettilineo".

Ben Spies, Yamaha Factory Racing:
"È stata una buona sessione per noi; abbiamo sicuramente migliorato la moto dopo un avvio un po’ incerto del weekend. Sapevo bene che saremmo stati in grado di farla girare con il giusto set-up. Non siamo ancora al 100% ma sono molto contento di essere nel mezzo della seconda fila. Speriamo adesso in un buona partenza e in una gara che ci porti grandi risultati".

Tags:
MotoGP, 2011, bwin GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Ben Spies, Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›