Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo conquista punti preziosi, Spies sfortunato

Lorenzo conquista punti preziosi, Spies sfortunato

L’uomo di Yamaha Factory Racing ha prolungato la sua serie di podi nella classe regina con il secondo posto di oggi. Ben Spies cade a quindici giri dal termine ed è costretto al ritiro.

Dopo la conquista della sua quarta pole position consecutiva sul circuito di Estoril, l’attuale Campione del Mondo ha condotto la gara di oggi da leader per ben 25 giri prima di cedere il passo a Pedrosa, a solo tre tornate dal termine.

Continua la sfortuna per il compagno di squadra Ben Spies che ancora una volta vede sfumare davanti a sé l’opportunità di completare la gara MotoGP sul circuito portoghese a causa di un problema tecnico. A metà corsa il texano si accorge della presenza di uno strumento tecnico ancora attaccato al freno destro della moto e nel tentativo di risolvere la situazione per conto suo, tocca un tubo facendolo fuoriuscire e perdendo così concentrazione fino a rendersi protagonista di una caduta a 15 giri dal termine.

Ora la squadra rimarrà ad Estoril per i test ufficiali MotoGP di domani, prima di spostare tutta l’attenzione sul prossimo round di Le Mans.

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Team:
"Ho fatto una grande partenza ma non è bastata a staccarmi da Dani. Semplicemente oggi doveva andare così. Dani è stato il più forte ed inoltre nella parte finale della gara era in condizioni fisiche migliori delle mie. Il secondo posto è un buon risultato: aggiungiamo 20 preziosi punti alla classifica generale. Voglio ringraziare la squadra perchè se siamo competitivi è solo merito del loro grande lavoro".

Ben Spies, Yamaha Factory Team:
"Sono abbastanza infastidito. Soprattutto dopo tutto il lavoro fatto durante il fine settimana per arrivare ad avere una moto competitiva. Avevo qualcosa attaccato ai freni e, nel tentativo di liberarmene, ho malauguratamente toccato qualcosa che non dovevo toccare. Mi sono spaventato, perdendo la concentrazione fino a cadere. Dopo quanto accaduto a Jerez, è davvero frustrante una cosa del genere. Adesso devo solo smettere di pensarci e concentrarmi su Le Mans".

Tags:
MotoGP, 2011, bwin GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Ben Spies, Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›