Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa sul gradino più alto, Stoner con lui sul podio

Pedrosa sul gradino più alto, Stoner con lui sul podio

Grande risultato quello di oggi per il team Repsol Honda che ha visto i suoi 3 piloti piazzarsi nelle prime quattro posizioni finali del bwin Grande Prémio de Portugal, con Dani Pedrosa sul gradino più alto del podio, Casey Stoner 3º e Andrea Dovizioso 4º.

Quella di oggi è la prima vittoria su questa pista per il pilota catalano, giunta dopo esser rimasto alle spalle di Jorge Lorenzo (Yamaha Racing) dal 1º al 24º giro, fino alla perfetta manovra finale sul lungo rettilineo che gli ha permesso di strappare la leadership al maiorchino e di staccarsi di ben tre secondi.

Casey Stoner, dopo un avvio non buonissimo a causa di alcuni problemi con la gomma posteriore, ha perso il contatto con la coppia in testa fermandosi così in terza posizione. L’australiano ha provato a colmare il gap che lo separava dai leader ma si è dovuto arrendere verso la metà della gara, quando alcuni strani movimenti nella parte posteriore della moto gli hanno fatto capire che non era il caso di spingere troppo.

Il compagno di squadra Andrea Dovizioso riesce ad aver la meglio su Valentino Rossi nel rettilineo finale, tagliando il traguardo solo 25 decimi prima del pilota Ducati ed ottenendo così il quarto piazzamento.

Con la vittoria di oggi Dani Pedrosa si porta in classifica generale a soli 4 punti dalla vetta occupata da Jorge Lorenzo (Yamaha Factory): ulteriore motivo di gioia per il catalano è la conquista del 50º podio nella classe regina.

Stoner è ora terzo in classifica con 41 punti, mentre Dovizioso è 6º con 30.

Dani Pedrosa, Repsol Honda Team:
"Sono molto contento della vittoria di oggi ma lo sono ancora di più per la mia condizione fisica perchè sembra finalmente che i miei problemi siano finiti. Ho provato a riposare un po’ il braccio in vari momenti della gara ma, intorno al 15º giro mentre inseguivo Jorge, sono sopraggiunti i primi crampi. A quel punto mi aspettavo l’arrivo dell’intorpidimento e della perdita di forza al braccio, ma fortunatamente non è andata così! Sono felice che l’operazione sia ben riuscita perchè era da sei mesi che mi portavo dietro questi fastidi. Per quel che riguarda la gara, ho fatto del mio meglio: Jorge gira sempre molto veloce qui, così ho provato a stargli dietro osando nel finale e chiudendo bene il sorpasso. È la mia prima vittoria su questo circuito e sono davvero soddisfatto. Voglio ringraziare i dottori, il mio fisioterapista e il personal trainer perchè abbiamo lavorato duramente per arrivare alla vittoria".

Casey Stoner, Repsol Honda Team:
"Siamo partiti bene ma Dani mi si è messo davanti e ho dovuto frenare, indietreggiando, giocandomela così con Marco per la terza posizione: lui è stato abile a tagliarmi dietro ma è poi caduto al quarto giro lasciandomi alle spalle di Dani e Jorge. Ho avuto problemi con la parte posteriore durante i primi giri e ho anche rischiato di cadere in più punti, cosa che mi ha costretto a rallentare. Ad un certo punto durante la gara ho sentito la schiena bloccarsi del tutto impedendomi addirittura di respirare. Ero quasi sul punto di rientrare ai box ma fortunatamente la brutta sensazione è andata svanendo nel mezzo giro successivo, dandomi la possibilità di completare la gara e finire 3º".

Andrea Dovizioso, Repsol Honda Team:
"Dopo un avvio di weekend non facile abbiamo concluso un’ottima gara con un giro finale strepitoso. Ho guidato spingendo parecchio per tutta la corsa ma, nonostante tutto, Valentino sembrava impossibile da superare. Gli sono rimasto sempre dietro e ho dato tutto quello che potevo provando a sorpassarlo nell’ultimissima curva. Vale però mi ha chiuso fuori, quindi mi sono lanciato a tutta velocità sul rettilineo riuscendo nel finale ad avere la meglio. Sono felice del risultato ma siamo ancora troppo lontani dai primi piloti. Dobbiamo essere competitivi sin dalle libere se vogliamo lottare con Dani, Casey e Lorenzo".

Tags:
MotoGP, 2011, bwin GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Andrea Dovizioso, Casey Stoner, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›