Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Passi in avanti per Lorenzo nei test ufficiali

Passi in avanti per Lorenzo nei test ufficiali

Il secondo classificato di Estoril ha lavorato su un nuovo forcellone, sulle sospensioni e sull’elettronica. Per l’americano Ben Spies progressi utili in vista di Le Mans.

Jorge Lorenzo e Ben Spies, piloti di Yamaha Factory Racing, hanno approfittato del bel sole e della temperatura favorevole per scendere in pista nelle due sessioni di test tenutesi lunedì. La coppia si è concentrata sull’utilizzo di un nuovo forcellone e sul reparto sospensioni: Lorenzo ha avuto anche modo di testare delle nuove modifiche apportate all’elettronica alla ricerca di un maggior grip per la sua YZR-M1, ed entrambi hanno girato con le nuove gomme Bridgestone.

Dopo l’ottima performance di domenica, Lorenzo è partito subito veloce chiudendo la sessione mattutina con il miglior tempo di 1:37.170. Durante la giornata il pilota maiorchino ha continuato a girare sempre più forte fino a scendere sotto la barriera dell’1:37 bloccando il cronometro sull’1:36.316 (all’87º giro dei 91 percorsi), a soli 105 millesimi dal tempo del leader, Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini).

Ben Spies ha avuto di riscattarsi dallo sfortunato epilogo del GP portoghese: il pilota texano e la sua squadra hanno testato tutte le nuove modifiche nella sessione pomeridiana, guadagnando quasi 7 decimi rispetto alla mattina mettendo a referto il settimo miglior giro con 1:37.421.

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing:
"Sono molto soddisfatto dei test di oggi. In questo inizio stagione ancora non mi sentivo sicuro e a mio agio nell’affrontare le curve come invece succedeva l’anno scorso e nel 2009. Ora abbiamo trovato un qualcosa nel set-up del telaio che gira molto meglio e che mi fa sentire finalmente bene in sella. Penso potremmo essere più veloci in curva ora e questo potrà aiutarci a conquistare un nuovo podio nel prossimo GP di Francia".

Ben Spies, Yamaha Factory Racing:
"È stata una giornata tutto sommato buona per noi, dopo quanto successo domenica. Abbiamo ricominciato da capo oggi e sono contento di quanto visto durante le due sessioni: nel pomeriggio abbiamo ottenuto dei buoni risultati da alcuni aspetti che non avevamo mai avuto modo di testare finora e che ci torneranno sicuramente utili per Le Mans".

Tags:
MotoGP, 2011, bwin GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Jorge Lorenzo, Ben Spies, Yamaha Factory Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›