Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La coppia Yamaha si prepara a Le Mans

La coppia Yamaha si prepara a Le Mans

Jorge Lorenzo volge fiducioso lo sguardo a Le Mans per il 4º round Campionato del Mondo MotoGP 2011, in programma per questo fine settimana. Il Campione del Mondo in carica, 24 anni settimana scorsa, tenterà di proseguire la serie positiva di podi di questo inizio stagionale. In cerca di riscatto il compagno di squadra Ben Spies.

Per questo inizio 2011 Lorenzo può vantare un bilancio più che proficuo: una vittoria straordinaria a Jerez in condizioni di gara ostiche e due ottimi secondi posti in Qatar e all’Estoril. Il pilota maiorchino è ora il leader della classifica con quattro punti di vantaggio sul connazionale Dani Pedrosa. Lorenzo ha trionfato a Le Mans nelle ultime due stagioni in MotoGP, senza dimenticare il successo del 2007 nella 250.

Ben Spies arriva in Francia deciso ad interrompere il periodo negativo che lo ha visto senza punteggio nelle ultime due gare. Non andò meglio nel 2010 sulla pista francese: Spies incappò in un high side nel corso dell'ultima sessione di prove libere e si presentò sulla griglia di partenza con una caviglia gonfia e dolorante. La sua gara terminò con una caduta al settimo giro e con il successivo ritiro.

Fin dalle prime sessioni entrambi i piloti cercheranno un set-up che offra il miglior equilibrio e la migliore efficienza nelle ripetute staccate che caratterizzano il circuito francese. Il tracciato presenta infatti alcune chicane strette all'inizio per poi immettersi prima in brevi rettilinei e successivamente in tornanti molto impegnativi.

Jorge Lorenzo:
"Si torna a Le Mans, una pista che mi piace molto e che lo scorso anno mi ha visto sul gradino più alto del podio. A Le Mans la gente è molto appassionata di moto; i francesi amano l’odore di benzina! Intanto ci troviamo in testa alla classifica e dobbiamo rimanere concentrati con l’obiettivo di conquistare più punti possibili. Il nostro obiettivo principale è il quarto podio stagionale e la possibilità di presentarci a Montmeló ancora come leader del campionato. Questo tracciato è molto divertente perché ha un sacco di chicane ma dobbiamo fare particolare attenzione al meteo: il tempo può cambiare da un momento all’altro".

Ben Spies:
"Dopo la gara di Estoril sono tornato a Como, in Italia, dove ho avuto la possibilità di trascorrere un paio di giorni in pieno relax; la mia bicicletta mi ha aiutato a superare lo sconforto del risultato di gara in Portogallo. È stato un gran peccato perché mi sentivo in forma e credevo di poter ambire ad un buon risultato. Comunque, guardiamo avanti e ormai il Gran Premio di Francia è alle porte. Sono determinato a far bene per dare veramente il via alla nostra stagione 2011".

Tags:
MotoGP, 2011, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, Jorge Lorenzo, Ben Spies, Yamaha Factory Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›