Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ancora Nicolas Terol: le FP2 al pilota di Bankia Aspar

Ancora Nicolas Terol: le FP2 al pilota di Bankia Aspar

Il pilota spagnolo conferma quanto di buono mostrato durante la mattinata e termina primo la seconda sessione di prove libere. Secondo Efren Vazquez (Avant-AirAsia-Ajo) e terzo Sandro Cortese (Intact-Racing Team Germany).

Condizioni dell’asfalto decisamente migliori per la seconda sessione di libere del venerdì pomeriggio. In 125 è sempre quello di Nicolas Terol il nome al primo posto della classifica dopo la prima giornata del Monster Energy Grand Prix de France. L’uomo di Bankia Aspar gira con un tempo più veloce pari a 1:43.788, 1.4s meno rispetto alle FP1. È l’unico ad andare sotto la linea dell’1:44.

Ritroviamo l’altro spagnolo, Efren Vazquez (Avant-AirAsia-Ajo), in seconda posizione con un miglior crono di 1:44.372, abbassando di 9 decimi il risultato mattutino e ponendosi a 584 millesimi dal connazionale in vetta. Una caduta, per fortuna senza conseguenze, lo vede protagonista a 4 minuti dal termine della sessione.

Sandro Cortese (Intact-Racing Team Germany) si accomoda in terza posizione con 1:44.382, levando ben 1.6s al suo precedente tempo con un gap di 594 millesimi dal primo piazzamento.

Nel gruppo dei primi cinque troviamo poi il compagno di Terol, Hector Faubel (Bankia Aspar), 4º con 1:44.711, -1.3s rispetto alla mattina, e Jonas Folger (Red Bull Ajo MotorSport), in quinta posizione con 1:44.847, -1.4s per lui.

Coppia di piloti spagnoli ad occupare il 6º ed il 7º posto: Luis Salom (RW Racing GP) chiude con 1:44.850, migliorandosi di quasi 2 secondi, mentre Maverick Viñales (Blusens by Paris Hilton Racing), taglia la linea d’arrivo con 1:44.939, -1.3s dalle FP1.

Top ten completata da Johann Zarco (Avant-AirAsia-Ajo), primo sopra l’1:45, che fa segnare un 1:45.119, con soli 5 decimi di differenza dal tempo mattutino, Alberto Moncayo (Andalucia Banca Civica) con 1:45.498, ed infine Adrian Martin (Bankia Aspar) ultimo pilota a mantenersi sotto i 2 secondi di distacco dal leader, con 1:45.507. Solo 15º l’italiano Simone Grotzkyj (Phonica Racing), mentre rimane in 21esima posizione Francesco Mauriello (WTR-Ten10 Racing).

Tags:
125cc, 2011, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›