Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Andrea Iannone quinto nelle FP2

Andrea Iannone quinto nelle FP2

Il pilota italiano di Speed Master gira più veloce rispetto alla sessione mattutina e va a chiudere in quinta posizione al termine della prima giornata del Monster Energy Grand Prix de France.

Con le sessioni di libere di oggi, ha preso il via il quarto appuntamento della stagione 2011 Moto2, sul circuito francese di Le Mans. La giornata si è conclusa con un risultato nella top ten per il team Speed Master.

Durante la sessione della mattina, Iannone e la sua squadra hanno lavorato alla ricerca del giusto set-up per per meglio ottimizzare la guidabilità della Suter MMXI. Nel pomeriggio, il pilota di Vasto è riuscito ad abbassare il proprio tempo sul giro, verificando così la validità dei cambiamenti apportati al setting ed assicurandosi un maggior feeling con la sua moto che sicuramente lo aiuterà nelle qualifiche di domani.

Con il crono di 1:39.196, Andrea Iannone ha fatto sua la quinta posizione, a 0.487 secondi dal miglior tempo di oggi.

Andrea Iannone, Speed Master:
"Questa non è stata una giornata semplice: stamattina non ero contento, ma abbiamo lavorato in vista del pomeriggio, sperando di sistemare diverse cose. Di fatto la moto è migliorata abbastanza, anche se non abbiamo ancora raggiunto una messa a punto ottimale. Dobbiamo riuscire a essere più veloci ed incisivi durante il turno di prove. Sembra che il nostro lavoro stia proseguendo nella direzione giusta e che siano stati fatti dei passi avanti con la moto. Domani lavoreremo ancora e cercheremo di toglierci delle soddisfazioni anche al sabato e non solo alla domenica: iniziando da domani, riusciremmo a rendere la domenica migliore e più entusiasmante. Speriamo che tutte le modifiche che abbiamo in mente vadano a buon fine. Ringrazio la Suter e la squadra per il grande lavoro e il loro appoggio fondamentale".

Tags:
Moto2, 2011, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, Andrea Iannone, Speed Master

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›