Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il trio Repsol Honda protagonista del venerdì

Il trio Repsol Honda protagonista del venerdì

Dopo l’ottima performance mostrata in occasione del GP portoghese, il trio Repsol Honda continua il momento positivo nelle prime sessioni di libere del Monster Energy Grand Prix de France.

Casey Stoner si pone in cima alla tabella dei tempi in entrambe le sessioni di prove libere, con Dani Pedrosa, poco dietro in terza posizione, e Andrea Dovizioso in sesta. Il tempo più veloce fatto registrare dall’australiano, nella sua prima uscita a Le Mans in sella alla RC212V, è di 1:33.782: poco più lento della pole position dello scorso anno di Valentino Rossi (1:33.408) e circa mezzo secondo più basso del record sul circuito detenuto dal 2008 sempre da Rossi (1:34.215).

Stoner ha mantenuto un set-up simile a quello di Estoril, concentrandosi nel migliorare la trazione posteriore della sua moto. Pedrosa, dopo aver abbandonato con netto anticipo i test ufficiali portoghesi a causa della sua condizione fisica, questo pomeriggio ha avuto modo di provare la nuova forcella anteriore Ohlins e comparare gomme morbide e gomme dure. Dovizioso ha approfittato delle sessioni di libere per migliorare la stabilità in frenata, lavorando su quello che sarà il set-up per il turno di qualifiche di domani.

Casey Stoner, Repsol Honda:
"Siamo scesi in pista questa mattina senza troppe modifiche dal set-up di Estoril, vista la somiglianza da noi riscontrata nei due tracciati: abbiamo girato bene da subito, apportando solo pochi cambiamenti che mai avevamo provato con Honda e che ci hanno dato maggior trazione posteriore senza privarci di altro. Le condizioni meteo sono state fantastiche e siamo decisamente contenti di come sia andata. L’obiettivo è continuare su questa strada, lavorando bene domani mattina per ottenere il miglior set-up in vista delle qualifiche".

Dani Pedrosa, Repsol Honda:
"In mattinata l’asfalto freddo non ci ha aiutati, ma nel pomeriggio il grip è aumentato, anche se non siamo migliorati quanto ci aspettavamo. Ci sono nuove idee che spero ci porteranno a passi in avanti domani. C’è da lavorare sulle sospensioni per aumentare il feeling perché la moto continuava a muoversi all’entrata e all’uscita delle curve. Siamo in un periodo positivo, quindi dobbiamo cogliere la palla al balzo, salire in sella, lavorare, ed andare avanti".

Andrea Dovizioso, Repsol Honda:
"Questa mattina siamo partiti bene e abbiamo continuato a lavorare sul set-up della moto nel pomeriggio. Abbiamo provato un diverso settaggio sull’altra moto per cercare di migliorare la stabilità in frenata, senza però ottenere i risultati sperati. Domani continueremo a perfezionarla ed in particolar modo agiremo sull’elettronica. Sento di avere ancora un buon margine di miglioramento, quindi non sono preoccupato. Ho sempre fatto buone cose su questa pista e il feeling con la macchina è buona. Non sono contento del divario di nove decimi con Casey: lui è molto veloce, ma, a parte lui, siamo decisamente vicini agli altri. Dobbiamo continuare a lavorare mantenendo alto il ritmo della gara".

Tags:
MotoGP, 2011, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, Dani Pedrosa, Casey Stoner, Andrea Dovizioso, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›