Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Crutchlow e Edwards a caccia del risultato importante

Crutchlow e Edwards a caccia del risultato importante

Il Monster Yamaha Tech 3 Team è fiducioso in vista della gara casalinga di domani dopo i grandi risultati di Cal Crutchlow e Colin Edwards durante la sessione di qualifiche pomeridiane tenutesi sul circuito di Le Mans.

L'ottima stagione MotoGP del rookie Cal Crutchlow continua quindi con un altro brillante risultato: la sesta posizione sulla griglia di partenza dopo solo 2 giorni di gara nel leggendario circuito Bugatti.

Il 25enne ha speso parte della sessione a prendere confidenza con le gomme Bridgestone a mescola dura posteriori prima di cominciare la caccia al miglior tempo nei 15 minuti finali. Crutchlow si piazza 5º verso la metà del turno con un 1:34.374, per poi migliorarsi di mezzo secondo assicurandosi così una memorabile sesta casella sulla griglia della gara di domani.

Il miglior crono del pilota inglese è solo 0.098s dietro quello dell’attuale Campione del Mondo Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) e a soli 2 decimi dalla prima fila: tutto ciò fa ben sperare per una possibile terza conclusione consecutiva nella top ten domani.

Nonostante una temperatura dell’asfalto leggermente più fresca rispetto a ieri, l’americano Colin Edwards ha ripetuto il suo miglior risultato in qualifica della stagione, prendendo posto nella settima casella sulla griglia della corsa più importante del 2001 per il team Monster Yamaha Tech 3.

Edwards ha lavorato duramente per migliorare il set-up, continuando il lavoro sul grip posteriore iniziato nei test ufficiali di Estoril. L’americano, finito 2 volte sul podio a Le Mans, ha fatto registrare un miglior tempo di 1:34.063 finendo 7º sulla tabella dei tempi.

Cal Crutchlow, Monster Yamaha Tech 3:
"Sapevo di avere le carte in regola per non fare male in MotoGP, ma conquistare la sesta posizione sulla griglia di partenza dopo sole 4 gare, è un risultato incredibile. Devo ringraziare per prima cosa tutti i ragazzi del team per il lavoro eccellente e proverò a rendere il favore dando il massimo in questa gara così importante per loro. Ad un certo punto, durante la sessione, ero solo 15º e ho cominciato a preoccuparmi perchè ci eravamo concentrati tanto sulle gomme dure. Non riuscendo a farle funzionare a dovere, ho montato le morbide ottenendo così un crono decisamente migliore, nonostante i 30 giri già percorsi dagli pneumatici. Qualificarmi sesto su una pista mai vista prima è sicuramente fantastico, ma il mio obiettivo è chiudere in top ten domani, anche se sono consapevole non sarà cosa facile".

Colin Edwards, Monster Yamaha Tech 3:
"Stiamo girando bene in questo momento e il set-up che abbiamo trovato ad Estoril ha decisamente migliorato il grip posteriore ed ha funzionato benissimo nella sessione di oggi. Avrei potuto abbassare il mio tempo di massimo uno o due decimi, non credo sarebbe stato possibile di più. Sono consapevole di cosa mi ha fatto perdere tempo prezioso ma non posso fare purtroppo nulla a riguardo. L’obiettivo di domani sarà quello di partire subito aggressivi, dai primi giri, tirando dritto fino alla bandiera a scacchi. Darò tutto me stesso per regalare un altro finale in top 6 alla squadra per la gara casalinga".

Tags:
MotoGP, 2011, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, Colin Edwards, Cal Crutchlow, Monster Yamaha Tech 3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›