Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Seconda mattinata di dominio Repsol Honda

Seconda mattinata di dominio Repsol Honda

Ultimo turno di prove libere per il quarto appuntamento di questo 2011: come già successo nelle due sessioni del venerdì, Casey Stoner (Repsol Honda) continua la sua marcia da leader inseguito dal pilota di San Carlo Honda Gresini, Marco Simoncelli, e dal compagno di squadra Andrea Dovizioso.

Compaiono i primi nuvoloni nel cielo e l’azzuro cede il posto al grigio, nascondendo il sole che si era visto nelle prime ore del mattino. È la volta dei piloti della classe regina, che scendono in pista per il terzo turno di prove libere del fine settimana del Monster Energy Grand Prix de France.

Casey Stoner (Repsol Honda) continua il buon cammino intrapreso finora in questo GP francese e va a chiudere in prima posizione le FP3 del sabato con un 1:33.815, a soli 33 millesimi dal tempo più veloce registrato finora, 1:33.782 durante le FP2 di ieri.

A dargli fastidio subito dietro c’è l’italiano Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini) che, a pochi minuti dal termine, abbassa di 0.111s il risultato del turno pomeridiano del venerdì (1:34.186) bloccando il cronometro sull’1:34.075. Terzo posto che vede un altro uomo Repsol Honda, Andrea Dovizioso, che grazie ad un 1:34.244 leva quasi mezzo secondo al proprio precedente crono.

Si piazza un gradino sotto la top 3 Dani Pedrosa (Repsol Honda) con 1:34.545, ovvero 0.730s di gap dal compagno in vetta: il catalano non riesce a migliorare il tempo con il quale ha chiuso le FP1 di ieri. Prime 4 posizioni occupate quindi da 4 moto Honda.

Continua a far bene anche il pilota di Ducati Nicky Hayden, che chiude 5º con 1:34.954, ovvero con 3 decimi di ritardo dal buon risultato delle FP2. È l’ultimo pilota a mantenersi sotto l’1:35.

Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) rimane nel mezzo del gruppo di testa saldo in sesta piazza con 1:35.051, a 1.236s dal rivale Stoner. Lo segue l’italiano Valentino Rossi (Ducati Team), anche lui con la stessa andatura di ieri, 1:35.280 e 1.465s dal primo posto.

Tre moto Yamaha completano la top ten: Colin Edwards (Monster Yamaha Tech 3) è 8º con 1:35.281, Ben Spies (Yamaha Factory Racing) 9º con 1:35.302, e l’esordiente Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3) 10º con 1:35.442.

La classifica vede poi Hiroshi Aoyama (San Carlo Honda Gresini) in undicesima posizione, l’altro rookie Karel Abraham (Cardion AB Motoracing) 12º, Álvaro Bautista (Rizla Suzuki) 13º, Randy de Puniet (Pramac Racing) 14º, Héctor Barberá (Mapfre Aspar Team) 15º, Loris Capirossi (Pramac Racing) 16º e Toni Elías (LCR Honda) a chiudere in 17esima piazza.

Tags:
MotoGP, 2011, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, FP3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›