Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bridgestone parla del nuovo pneumatico presentato a Le Mans

Bridgestone parla del nuovo pneumatico presentato a Le Mans

In occasione del Monster Energy Grand Prix de France, Bridgestone ha introdotto un nuovo pneumatico slick asimmetrico per il posteriore: gomma morbida nella spalla destra abbinata ad una mescola extra morbida sul lato sinistro.

Casey Stoner (Repsol Honda) ha trionfato nel GP di Francia, quarto appuntamento della stagione 2011, ottenendo una grande vittoria con il nuovo pneumatico posteriore con tipologia di mescola soft, stabilendo, inoltre, anche il nuovo tempo totale di gara.

Hanno completato il podio Andrea Dovizioso (Repsol Honda), giunto secondo con il suo miglior risultato stagionale, e Valentino Rossi (Ducati Team), al primo podio con la Ducati, mentre il campione del mondo in carica, Jorge Lorenzo (Yamaha Team), ha concluso in quarta posizione.

Considerando la bassa temperatura della pista, tutti i piloti hanno optato per il nuovo pneumatico slick al posteriore con mescola soft, mentre per l’anteriore la mescola di pneumatico prescelta è stata quella più dura.

Al quarto giro Stoner ha stabilito il giro record, seguito da una serie di giri consistenti fino al miglior tempo totale di gara, nuovo record del tracciato. Stoner ha ottenuto il comando della corsa al secondo passaggio e, al termine di una lotta serrata con il compagno di scuderia Dani Pedrosa nella prima parte di gara, ha aumentato il proprio vantaggio staccandosi dagli altri piloti.

In entrata alla curva nove Pedrosa, in lotta con Simoncelli (San Carlo Honda Gresini), è caduto rovinosamente fratturandosi la clavicola. A Simoncelli, giunto quinto, è stata inflitta la penalità di ride-through per l’incidente occorso al pilota spagnolo.

Hirohide Hamashima – Assistant to Director, Motorsport Tyre Development Division
"Guardando i tempi ed ascoltando i feedback dei piloti, sembra che il nostro nuovo pneumatico slick asimmetrico per il posteriore dia un qualcosa in più. Andare sotto il record sul giro già dalla prima sessione di libere del venerdì è sicuramente un valido motivo per essere soddisfatti. Chiaramente le gomme non possono prendersi tutto il merito perchè gran parte del lavoro è stato fatto dalle squadre e Honda in particolare ha girato davvero forte in questo weekend appena concluso. Rimane comunque evidente che gli pneumatici giocano un ruolo cruciale nel tradurre le prestazioni del pilota e della moto in pista".

Taka Horio – General Manager, Bridgestone Motorsport
"Casey ha corso in maniera fantastica mostrando un ritmo di gara considerevole per tutto il weekend, quindi congratulazioni a lui e al team Repsol Honda. Per i numerosi appassionati presenti sulle tribune è stato bello rivedere Valentino sul podio per la prima volta con il team Ducati. Vorrei augurare a Dani un pronto recupero sperando possa ritornare al più presto in lotta per il titolo mondiale. È stato bello vedere un pubblico così numeroso sul circuito di Le Mans, a dimostrazione dell’interesse che questo sport suscita negli sportivi e sono contento che Bridgestone sia il fornitore ufficiale di pneumatici di questa categoria motocicistica".

Masao Azuma – Capo Ingegnere, Bridgestone Motorsport
"Sono soddisfatto della performance, della durata e della consistenza della nuova mescola soft utilizzata per il pneumatico posteriore. Oltre al nuovo tempo totale di gara fatto segnare da Casey, i primi quattro piloti giunti al traguardo sono stati tutti più veloci rispetto al tempo totale di gara dello scorso anno".

Tags:
MotoGP, 2011, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›