Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Moto2 accende in motori in vista di Montmeló

La Moto2 accende in motori in vista di Montmeló

La stagione 2011 entra in un intenso periodo di gare estivo che ha inizio con il Gran Premi Aperol de Catalunya di questo fine settimana, dove l'intera categoria intermedia proverà ad inseguire l'attuale leader Stefan Bradl.

Stefan Bradl è l'uomo da battere in Moto2 visto il vantaggio di ben 28 punti che lo vede sul gradino più alto della classifica generale dopo soli 4 round: il pilota di Viessmann Kiefer Racing darà il massimo per continuare la striscia positiva con il prossimo Gran Premi Aperol de Catalunya.

Cinque gare in sette fine settimana per la classe intermedia: sarà sicuramente tanta, quindi, l'azione da raccontare. Bradl ha vinto due delle quattro gare del 2011, chiudendo 3º a Le Mans dopo essere partito dalla pole. Sono quattro le pole position consecutive nella classe intermedia per il tedesco: come lui Lorenzo nel 2006.

Subito sotto di lui in classifica generale c'è Julian Simon, del team Mapfre Aspar, lanciato verso la conquista della sua prima vittoria in Moto2. Il pilota spagnolo ha preso parte ai test privati di MotorLand Aragón di settimana scorsa e potrà quindi sfruttare i progressi fatti quando scenderà sulla pista catalana.

Andrea Iannone (Speed Master), dietro solo ad un punto da Simón, dopo la brutta caduta in Francia proverà l'assalto al podio di Catalogna. L'italiano, partito dalla pole Moto2 dello scorso anno, ha condotto buona parte della gara fino a quando una penalità Ride Through ha fatto sfumare ogni possibilità di trionfo finale.

Solo tre punti separano Simón, secondo, da Simone Corsi (Ioda Racing Project), in sesta posizione. Yuki Takahashi (Gresini Racing) e Thomas Lüthi (Interwetten Paddock Moto2) sono entrambi saliti sul podio in due occasioni in questa stagione ed hanno chiuso rispettivamente primo e secondo nella gara del 2010 in Catalogna.

Buono l'inizio stagionale per Alex de Angelis (JiR Moto2) e Bradley Smith (Tech 3), e non è certamente da meno Marc Márquez, dopo i primi punti messi a referto con il GP di Francia. Il pilota del team CatalunyaCaixa Repsol, con la vittoria di Le Mans, è diventato il più giovane vincitore di un GP nella categoria intermedia.

I fratelli Espargaró, Aleix (Pons HP 40) e Pol (HP Tuenti Speed Up), hanno voglia di impressionare il loro pubblico casalingo, mentre la coppia del team Marc VDS Racing, Scott Redding e Mika Kallio, è ancora alla ricerca dei primi punti della stagione. Sostituirà Raffaele de Rosa, lo spagnolo Carmelo Morales al debutto in quest'avventura nel Campionato del Mondo Moto2 con la squadra Desguaces La Torre G22.

Tags:
Moto2, 2011, GRAN PREMI APEROL DE CATALUNYA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›