Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La conferenza stampa del Gran Premi Aperol de Catalunya

La conferenza stampa del Gran Premi Aperol de Catalunya

Ben Spies, Casey Stoner, Jorge Lorenzo, Valentino Rossi e Toni Elías erano tutti presenti alla conferenza stampa ufficiale del giovedì, in vista del Gran Premi Aperol de Catalunya del fine settimana.

La conferenza stampa ufficiale del Gran Premi Aperol de Catalunya si è tenuta sul circuito di Montmeló nel pomeriggio di giovedì: presentato il 5º round della stagione 2011 che inaugura un periodo ricco d’azione Mondiale.

La gara catalana segna l’inizio di una sequenza di sei appuntamenti in otto settimane, e il Campione del Mondo in carica, Jorge Lorenzo, spera di sfruttare al massimo il vantaggio casalingo sulla pista dove ha conquistato la vittoria finale partendo dalla pole position lo scorso anno.

“Vivo a Barcellona, quindi questo è il GP che più si avvicina a casa mia. Mi sento a mio agio qui, cosa molto importante,” ha dichiarato Lorenzo. “Quello di Le Mans è stato un weekend davvero duro. Non avevamo un grande set-up ma abbiamo comunque spinto al massimo e dato il 100%. Adesso siamo concentrati sul migliorare la moto: sono convinto che riusciremo nel nostro intento, è solo questione di tempo e pazienza”.

Lo spagnolo spera che questo circuito possa concedere alla sua M1 la possibilità di girare nelle condizioni migliori possibili. “Non ci sono molte curve lente. Io preferisco quelle veloci dove posso sfruttare la mia rapidità nell’uscire dalla curve. Dovrebbe essere un tracciato compatibile col mio stile di guida”.

Infine Lorenzo ha pregato il pubblico di non aggiungere ulteriore pressione a Marco Simoncelli, dopo la notizia dell’esclusione da questo GP dell’altro pilota di casa, Dani Pedrosa. “Si è discusso molto sull’accaduto,” ha affermato Lorenzo. “I tifosi dovrebbero rimanere calmi domenica. Sono convinto che Simoncelli ha ora perfettamente chiaro cosa fare e cosa non fare in futuro. Noi tutti speriamo che Dani possa rientrare il più presto possible perché è uno dei piloti chiave della stagione”.

Casey Stoner difenderà i colori Repsol Honda affiancato dal compagno di squadra Andrea Dovizioso, anche se l’australiano è parso ancora provato da una piccola influenza che lo ha colpito nel periodo di pausa fra Le Mans e Catalogna.

“È sempre piacevole un piccolo break,” ha detto Stoner, che è salito sul podio nelle ultime 3 stagioni qui. “Non mi sento al meglio fisicamente in questo momento ma conto di riprendermi a breve. Adoro questo circuito e sono certo che Honda farà bene”.

Stoner, vincitore di Le Mans, è consapevole del periodo inteso che prevede il programma. “Molto succederà in questo arco di tempo,” ha aggiunto. “Siamo tutti piloti professionisti ed il livello della competizione è molto alto. Darò il meglio su tutti i tracciati che incontreremo, cercando di rimanere concentrato e pronto come fu per Jerez e Le Mans”.

Su Pedrosa ha poi commentato: “È un pilota eccezionale e pensavo facesse in tempo a recuperare per Catalogna, sinceramente. A questo punto sono convinto che non mancherà a Silverstone: perdere una gara è una cosa, ma perderne due è decisamente peggio”.

Valentino Rossi, pilota Ducati, ha saltato il round catalano dello scorso anno a causa di un infortunio, interrompendo una sequenza di ben 13 podi consecutivi. “Questo è uno dei miei circuiti preferiti. L’anno scorso ho dovuto assistere alla gara da casa, quindi sono davvero felice di essere tornato. Quest’anno per me ogni pista è un qualcosa di nuovo, e questa in particolare offre un layout fantastico e svariate possibilità di sorpasso”.

Rossi ha poi continuato: “Ora comincia un periodo ‘tosto’ del Campionato. Dobbiamo stare attenti, mantenere la concentrazione: ci saranno ben 6 gare in 8 settimane, tutte su ottime piste”.

Ben Spies, sesto nel suo debutto sul tracciato spagnolo della passata stagione, ha aggiunto la sua: “Vogliamo partire subito bene, acquisendo la massima confidenza con il tracciato. Credo nella squadra, e una volta trovato il giusto feeling, faremo bene. Mi piace Montmeló, quindi si tratta solo di rimanere pronti e guardare avanti”.

Il pilota catalano Toni Elías vuole assolutamente far bene davanti al suo pubblico. L’uomo di LCR Honda potrà contare su un nuovo telaio RC212V per questo fine settimana che spera potrà fare la differenza. “Dopo la vittoria del Campionato Moto2 dell’anno scorso mi aspettavo un ritorno in MotoGP differente,” ha ammesso. “Continueremo a lavorare, spingendo al massimo e cercando di arrivare agli obiettivi prefissati. Potrò contare su un nuovo telaio per questo weekend e spero mi dia quel qualcosa in più capace di farci balzare in avanti”.

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMI APEROL DE CATALUNYA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›