Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Simoncelli secondo solo a Stoner

Simoncelli secondo solo a Stoner

Il pilota italiano volta pagina dopo l'incidente di Le Mans, concentrandosi sul lavoro di preparazione della gara domenicale del Gran Premi Aperol de Catalunya.

Messe da parte tutte le polemiche seguite ai fatti di Le Mans, alle quali si è poi aggiunta la convocazione della Direzione di Gara di ieri, il pilota del team San Carlo Honda Gresini, Marco Simoncelli, è tornato in sella alla sua moto disteso e sereno dando il massimo in pista.

Grazie alla propria determinazione, l’italiano è stato secondo soltanto a Casey Stoner (Repsol Honda) nei pochi giri percorsi nelle prove della mattinata e nella sessione pomeridiana.

Il tempo non ha purtroppo aiutato i piloti, ma, partendo da una buona base, rimangono ancora poche le modifiche da operare al set-up in vista della giornata di domani.

Simoncelli è fiducioso e spera di ridurre la distanza che lo separa dal pilota austrliano, candidandosi così ad una possibile vittoria sul circuito di Montmeló. Positiva anche la prestazione del compagno di squadra, Hiroshi Aoyama, che conferma il periodo di costante crescita di questo avvio di stagione.

Marco Simoncelli, San Carlo Honda Gresini
“Quando sono arrivato sul circuito mercoledì ero alquanto teso ma già durante la giornata di ieri ho cominciato a rilassarmi ed oggi, quando sono salito in moto, mi sono trovato subito a mio agio senza brutti pensieri per la testa. Siamo ripartiti bene, Stoner è leggermente più veloce ma noi siamo vicini. Dobbiamo cercare di migliorare nel settore tre e quattro perché sono i due punti dove perdo più terreno, però sono fiducioso e contento di essere ripartito da dove ero rimasto. Abbiamo ancora un po’ da lavorare ma sono sicuro che ce la faremo, e se poi in gara riuscirò a stargli vicino, potrò anche vedere cosa posso imparare da lui. Naturalmente le condizioni altalenanti di oggi non ci hanno aiutato perché in totale avremmo fatto poco meno di venti giri e quindi speriamo di avere per domani condizioni meteo più favorevoli”.

Hiroshi Aoyama, San Carlo Honda Gresini
“Le condizioni metereologiche di oggi non hanno consentito di lavorare come avremmo voluto ma comunque sono abbastanza soddisfatto. Anche quando la pista sembrava asciutta non era perfetta ed in queste condizioni è difficile trovare il giusto set up della moto. Domani speriamo che le condizioni migliorino per poter continuare a valutare il miglior setting della moto e poter ottenere un buona posizione sullo schieramento di partenza”.

Comunicato Stampa San Carlo Honda Gresini

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMI APEROL DE CATALUNYA, Hiroshi Aoyama, Marco Simoncelli, San Carlo Honda Gresini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›