Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sempre in testa Casey Stoner: a lui le FP3

Sempre in testa Casey Stoner: a lui le FP3

Ultima sessione di prove libere del Gran Premi Aperol de Catalunya: il pilota australiano di Repsol Honda prosegue il buon fine settimana saldo in vetta alla classifica. Secondo Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing), terzo Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini).

Finalmente il circuito catalano vede i primi raggi di sole del weekend: condizioni quindi ottimali per i piloti della classe regina, in pista per questo terzo turno di prove libere. L’australiano di Repsol Honda, Casey Stoner, dopo aver dominato le due sessioni di libere del venerdì, non arresta la sua marcia e piazza il proprio in nome nella linea più alta della tabella dei tempi facendo registrare un crono di 1:42.691, circa 3 decimi meno delle FP2.

Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) giunge in seconda piazza abbassando di ben un secondo il miglior risultato di ieri, fermando il cronometro sull’1:42.813, a soli 122 millesimi dal leader. Il trio dei più veloci è poi ultimato dall’italiano Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini), il primo a sforare oltre la barriera dell’1:43, tagliando la linea del traguardo 439 millesimi dopo l’australiano (1:43.130 per lui).

Subito sotto il compagno di squadra di Lorenzo, Ben Spies (Yamaha Factory Racing), che fa sua la quarta piazza con un crono di 1:43.478 (+0.787s). Lo segue l’italiano Andrea Dovizioso (Repsol Honda) che conclude con un ritardo dalla prima posizione di 937 millesimi e che mette a referto un tempo di 1:43.628.

Il pilota del team Ducati, Nicky Hayden, arriva 6º con 1:43.669 (+0.978s), l’ultimo a rimanere sotto il secondo di gap dal miglior tempo della sessione. Dietro di lui l’esordiente Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3), 7º con 1:43.883 (1.192s), e l’italiano Valentino Rossi (Ducati) vittima di una caduta a 11 minuti dal termine del turno: il nove volte Campione del Mondo scivola alla curva numero 5 perdendo il controllo della moto senza nessuna conseguenza fisica (1:44.364 per lui).

Altro italiano in nona posizione, Loris Capirossi (Pramac Racing), con un tempo di 1:44.457 (+1.766s) nonostante il fuori pista a 19 minuti dalla conclusione. È poi la volta di Álvaro Bautista (Rizla Suzuki), Karel Abraham (Cardion AB Motoracing), Randy De Puniet (Pramac Racing), fuori pista a 17 minuti dal termine, Hiroshi Aoyama (San Carlo Honda Gresini), Hector Barbera (Mapfre Aspar Team), ed infine Toni Elias (LCR Honda).

Tags:
MotoGP, 2011, GRAN PREMI APEROL DE CATALUNYA, FP3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›