Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo e Spies a caccia del podio

Lorenzo e Spies a caccia del podio

Questo fine settimana, la MotoGP torna a Silverstone per il secondo anno consecutivo, dopo un'assenza di 25 anni. Il paddock approda nel Regno Unito per il sesto round del Campionato del Mondo.

L'attuale leader del Campionato del Mondo MotoGP, Jorge Lorenzo, arriva in Inghilterra fresco di podio, dopo il secondo posto nel GP casalingo. Il pilota maiorchino proverà a replicare la sua splendida vittoria dalla pole position conquistata nella sua prima uscita sul circuito del Northamptonshire nel 2010.

Anche il compagno di squadra, Ben Spies, è legato da bei ricordi a questo circuito ed in particolar modo al primo podio in classe regina ottenuto nel GP inglese dello scorso anno, in sella alla YZR-M1 con i colori del team Yamaha Tech3. Dopo essersi scrollato di dosso un avvio stagionale poco convincente, Spies ha concluso una gara da manuale che gli ha permesso in Catalogna di condividere il podio con il compagno di squadra Lorenzo. Il texano è ora concentrato, motivato e determinato a mantenere questo stato di forma per il fine settimana.

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
“Siamo riusciti a concludere il nostro GP casalingo nel migliore dei modi. Sono molto contento perché siamo sempre stati molto costanti in questo avvio di stagione. Ora torniamo per la seconda volta a Silverstone, su un circuito che mi piace. L'anno scorso fu la prima volta per me e riuscii a fare una delle mie migliori gare. Tutto quasi perfetto. Sono consapevole che questa sarà una stagione dura, ma io e Yamaha stiamo lavorando duramente e siamo concentrati al massimo sul risultato di ogni gara”.

Ben Spies, Yamaha Factory Racing
“Non vedo l'ora di arrivare a Silverstone per salire in sella alla moto di nuovo. Mi piace molto girare su questa pista e proprio qui ho ottenuto il mio primo podio in MotoGP l'anno scorso. Il GP di Catalogna c'ha permesso di rialzare la testa dopo il brutto inizio: tutto è andato liscio e mi sono sentito veramente a mio agio e in grado di lottare per il podio. Cercheremo di fare lo stesso in Inghilterra a partire da venerdì".

Tags:
MotoGP, 2011, AIRASIA BRITISH GRAND PRIX, Ben Spies, Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›