Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

FP3 tutte spagnole: Terol il più rapido

FP3 tutte spagnole: Terol il più rapido

Torna in testa alla tabella dei tempi il pilota del team Bankia Aspar. Chiude secondo Maverick Viñales (Blusens by Paris Hilton), seguito da Efren Vazquez (Avant-AirAsia-Ajo).

Terza ed ultima sessione di prove libere del sesto appuntamento della stagione 2011, l’AirAsia British Grand Prix. Sabato soleggiato ma freddo pungente che mantiene la pista ad una temperatura di circa 17 gradi. Nelle FP3 della classe cadetta il più veloce di tutti è Nicolas Terol (Bankia Aspar) che sul filo dello scadere del tempo a disposizione, blocca il cronometro sull’ottimo crono di 2:15.030, abbassando di ben 1.5 secondi il miglior risultato di Zarco della FP1 di ieri (2:16.579).

Il giovane pilota spagnolo Maverick Viñales (Blusens by Paris Hilton) si piazza 2º a solo 606 millesimi dal connazionale di Bankia Aspar: nella sua prima visita sul circuito di Silverstone mette a referto un 2:15.636.

Completa il gruppo di testa un altro spagnolo, Efren Vazquez (Avant-AirAsia-Ajo) che è il primo a superare la linea dei 2:16 tagliando il traguardo 991 millesimi dopo Terol (2:16.021 per lui).

Il dominatore della giornata di ieri, il francese Johann Zarco (Avant-AirAsia-Ajo), leva 4 decimi al suo miglior crono di ieri, ma non riesce ad andare oltre il 4º posto (2:16.196 il suo tempo). Con lui nella top5 il pilota del team Intact-Racing Germany, Sandro Cortese, che si accomoda in quinta posizione con un 2:16.543 (+1.513s).

Definiscono l’ordine d’arrivo Jonas Folger (Red Bull Ajo MotorSport), 6º con 2:17.323 (+2.293s), Hector Faubel (Bankia Aspar), 7º con 2:17.477 (+2.447s), Alberto Moncayo (Andalucia Banca Civica), 8º con 2:17.665 (+2.635s), Sergio Gadea (Blusens by Paris Hilton), 9º con 2:17.985 (+2.955s), e Danny Kent (Red Bull Ajo MotorSport), 10º con 2:18.247 (+3.217s).

Brutta caduta per il pilota italiano Luigi Morciano (Team Italia FMI) a circa 8 minuti dal termine della sessione: paura per una possibile frattura del femore destro, per fortuna scongiurata poco dopo dallo staff della Clinica Mobile.

Tags:
125cc, 2011, AIRASIA BRITISH GRAND PRIX, FP3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›