Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Fine settimana complicato per la coppia Pramac

Fine settimana complicato per la coppia Pramac

Weekend complicato per il team Pramac Racing sul circuito Silverstone: la giornata di ieri è proseguita sulla falsa riga delle libere del venerdì e delle qualifiche del sabato.

Nel pomeriggio di ieri le condizioni metereologiche (vento, pioggia e temperatura bassa) hanno fortemente influito sulla classifica finale della classe regina del motomondiale.

Nello specifico, la Ducati Desmosedici del duo biancoverde ha sofferto per tutti e 20 i giri a disposizione. A differenza di Barcellona, termina con una sconfitta il duello per il nono posto tra Loris Capirossi e Hiroshi Aoyama (a Montmelò l'avversario del pilota italiano si chiamava Karel Abraham). ll numero 65, con i sei punti di oggi, si porta a 22 nella classifica generale.

Termina la gara per la seconda volta in questa stagione Randy De Puniet, che taglia il traguardo al dodicesimo posto. Per il francese i punti in classifica sono dunque 10. Tra due settimane, settimo appuntamento per la MotoGP in Olanda con il gran premio di Assen.

Loris Capirossi, Pramac Racing
“Rispetto a sabato la situazione non è migliorata. Per noi era importante finire la gara, ma ho faticato moltissimo a causa dello scarso feeling con l'anteriore. Non sono riuscito a far lavorare la gomma davanti, rischiavo di cadere ad ogni piega, anche col piede per terra. Ho pensato solo a portare al termine la gara. Il tempo, poi, ci ha messo in grossa difficoltà. Era freddissimo, mi è costata tanta fatica portare la moto. In questo momento, comunque, facciamo fatica anche in condizioni normali. Peccato, potevo fare sicuramente meglio”.

Randy De Puniet, Pramac Racing
“La peggior gara della mia vita. Per me è anche difficile spiegare questa brutta giornata, cominciata con una caduta altrettanto durante il warm up. È mancato il feeling con la moto a causa del solito problema con l'anteriore. Poi, era anche difficile stare in piedi in queste condizioni. Ho rischiato di cadere almeno due volte al giro. Non so davvero cosa dire. È stata una gara orribile".

Comunicato Stampa Pramac Racing.

Tags:
MotoGP, 2011, AIRASIA BRITISH GRAND PRIX, Randy de Puniet, Loris Capirossi, Pramac Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›