Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Crutchlow operato con successo

Crutchlow operato con successo

Il pilota del team Monster Yamaha Tech3 si è sottoposto con successo ad un intervento chirurgico per la correzione della frattura alla clavicola sinistra subita durante l'AirAsia British Grand Prix dello scorso fine settimana.

Al 25enne sono state inserite una placca in titanio e numerose vite nella spalla a seguito dell'operazione supervisionata dal dottor David Clark presso il Royal Derby Hospital. Il pilota del team Monster Yamaha Tech 3 si è fratturato la clavicola sinistra in 5 pezzi dopo una brutta caduta nel turno di qualifiche nel GP casalingo.

L'intervento è stato ritardato per permettere a Crutchlow di superare i problemi al collo seguiti all'incidente. I primi controlli svolti al John Radcliffe Hospital di Oxford hanno mostrato una possibile frattura di una vertebra ma gli esami successivi hanno confermato l'assenza di problemi al collo con il conseguente immediato trasferimento al Royal Derby Hospital per dare il via all'operazione.

Crutchlow ha già iniziato il processo di recupero con le prime sedute di fisioterapia intensiva, ma è ancora troppo presto per sapere se il Campione del Mondo 2009 Supersport sarà in forma per scendere in pista nel prossimo GP olandese di Assen.

Maggiori informazioni sullo stato di salute di Crutchlow verranno rilasciate nei prossimi giorni.

Cal Crutchlow:
"L'operazione è andata per il meglio e i medici sembrano davvero soddisfatti del risultato. Io sento ancora parecchio dolore: purtroppo la frattura è molto più seria di quella capitata al mio compagno di squadra Edwards e quindi anche il modo in cui va trattata è differente. Inoltre, avendo passato 2 giorni sdraiato sulla schiena per un sospetto problema al collo, ho la spalla gonfia. Sono stato decisamente sfortunato: è successo proprio davanti al mio pubblico, nel GP del mio Paese mentre le cose sembravano girare bene. Non so ancora se ci sarò per Assen, dovremo aspettare e vedere come evolve la situazione. Io darò tutto me stesso per esserci”.

Tags:
MotoGP, 2011, Cal Crutchlow

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›